Pescara-Avellino 3-2, Tesser: “C’era un rigore per noi”

Al termine della sfida dell’Adriatico tra Pescara ed Avellino, il tecnico dei lupi Attilio Tesser ha commentato così il match: “Ho rimpianti per il primo tempo non buono che abbiamo fatto e per l’infortunio di Biraschi. Purtroppo le partite vengono decise dagli episodi. Il Pescara ha segnato due gol straordinari, abbiamo avuto una buona reazione nella ripresa. Abbiamo creato delle occasioni. A mio avviso il calcio di rigore per noi era netto. Il difensore del Pescara aveva il braccio largo, siamo l’unica squadra alla quale non è stato assegnato un rigore in tutto il campionato. In quel momento l’episodio ti cambiava la partita”.

Tesser ha poi proseguito: “Oggi abbiamo fatto meno bene rispetto alla sfida contro il Latina. Siamo stati sottotono a centrocampo, dove loro costruiscono il loro gioco. Non siamo stati bravi a ripartire con la giusta velocità. Insigne e Zito da quando sono entrati hanno dato il loro contributo. Purtroppo il terzo gol ci ha tagliato le gambe. Adesso pensiamo al Perugia che è una partita importantissima”.

TUTTO SU PESCARA-AVELLINO

Leggi anche: