Pescara-Avellino, Baroni: “Sarà dura, dipende da noi”

Alla vigilia del match Pescara-Avellino, valido per la diciottesima giornata del campionato di Serie B 2014-2015, il tecnico dei padroni di casa Marco Baroni ha presentato la gara dell’Adriatico in conferenza stampa. Ecco le sue parole: “Sarà una partita difficile, i lupi non stanno attraversando un buon periodo e vogliono riscattarsi, ma noi dobbiamo guardare in casa nostra. È una squadra con un dna preciso, ha organico solido e collaudato. Dipenderà da noi, in casa dobbiamo dare un segnale al nostro pubblico. L’Avellino ha comunque una posizione di classifica invidiabile e con una coppia di attaccanti temibili anche nel gioco aereo. Hanno buone individualità in generale”.

Baroni predica accortezza e compattezza: “Le settimane dopo uno 0-4 sono le più pericolose, non dobbiamo calare di attenzione. Ora alla società non chiedo nulla, chiedo ai miei ragazzi di continuare a lavorare e ad essere concentrati. Abbiamo sempre una media di 6 o 7 assenti, ma si sta creando uno spirito di squadra forte”.

Baroni ha poi analizzato i singoli: Brugman? Ha un piccolo problema sotto il piede, infiammazione dovuta ai carichi di lavoro e forse verrà rimandata la prima convocazione. Ha un carattere forte, nelle partitelle va in contrasto senza paura. Sarà un giocatore fondamentale non appena sarà pronto. Zampano e Cosic? Sono recuperati. Grillo? In questo momento non ho chiesto di sostituirlo sul mercato, pensiamo a queste 4 gare con la rosa che abbiamo”.

TUTTO SU PESCARA-AVELLINO

Leggi anche –> Massimo Rastelli: “Siamo da playoff”

Leggi anche –> Eros Schiavon torna titolare contro il Pescara?