Pescara-Avellino, Oddo: “I lupi sono da playoff”

Alla vigilia dell’anticipo serale della quattordicesima giornata della Serie B 2015-16, è intervenuto in conferenza stampa l’allenatore del Pescara Massimo Oddo, che ha presentato così il match in programma all’Adriatico: “A volte i risultati non coincidono con le prestazioni, l’Avellino ha un ottimo organico e verrà qui a sfruttare le proprie armi, vale a dire la fisicità e le ripartenze. Tante squadre possono inserirsi nella lotta promozione, anche l’Avellino che ha uno dei potenziali offensivi più forti del campionato”.

Gli abruzzesi hanno dimostrato di essere un gruppo compatto, capace di sfruttare la sua superiorità tecnica e la propria organizzazione in gran parte delle partite finora disputate. Ma cosa manca davvero a questo Pescara?Saper soffrire è una caratteristica che dobbiamo fare nostra. Abbiamo altre qualità ma questa ci servirà in un campionato come quello di B. Sotto questo punto di vista a Como, come compattezza e spirito di gruppo, abbiamo fatto un passo avanti. In B non esistono gare facili o scontate”.

Dubbi di formazione per l’ex capitano della Lazio: “Al posto di Campagnaro ci sarà Fornasier, mentre a centrocampo Mandragora sta bene e potrebbe partire dal primo minuto. Verre? Ha un fastidio al quadricipite femorale e giocherà solo se starà davvero bene”.

TUTTO SU PESCARA-AVELLINO