Pigliacelli-Avellino, Caravello: “Zeman ha stoppato la trattativa”

“Zeman ha stoppato la trattativa in maniera decisa”. Non usa molto giri di parole Danilo Caravello, procuratore di Pigliacelli, ai microfoni di Sport Channel. Il portiere di proprietà del Pescara, che lo scorso anno ha giocato al Trapani, rimarrà quindi in Abruzzo per volere di Zdenek Zeman. Ecco come sono andate precisamente le cose:

Sia io che il calciatore, che il dirigenti del Pescara e dell’Avellino eravamo pronti a raccogliere i documenti firmati, quando Zeman è tornato dalla vacanze ha bloccato tutto. Ci ha colto di sorpresa, ma il mercato è fatto anche di queste cose. Da parte nostra e dell’Avellino era stato fatto tutto quanto necessario”.

Conclude: “Ho chiamato il presidente e De Vito perché con noi erano stati esemplari, quindi ci tenevo a ringraziarli personalmente perché era giusto che fosse così. Il presidente e De Vito sono amareggiati perché pensavano di avere fatto un colpo importante”.

Avellino che dunque deve rinunciare a Pigliacelli e mettersi alla ricerca di un altro portiere che affiancherà Lezzerini, ufficiosamente dei lupi. Si era parlato di Ujkani del Genoa, ma la trattativa era poi naufragata perché il club di Preziosi non era convinto, avendo invece offerto all’Avellino il terzo portiere Zima. 

La trattativa potrebbe comunque riaprirsi. Nel frattempo, oggi la società ha concluso una operazione in uscita: è stato ceduto ufficialmente  in prestito secco Solerio alla Reggina, club di Serie C.