Pigliacelli-Avellino, Zeman convoca il portiere con il Pescara

Rallentamento nella trattativa Pigliacelli-Avellino. Il portiere è infatti stato convocato da Zeman per il ritiro del Pescara, in programma a Rivisondoli, in provincia dell’Aquila. La convocazione potrebbe essere dovuta a un semplice fattore numerico, considerato che ora la società abruzzese ha solamente due portieri (Fiorillo e appunto Pigliacelli).

Difficile al momento stabilire se l’intera trattativa sia a rischio, ma di certo l’ufficializzazione potrebbe slittare di un po’. Nel frattempo, l’Avellino cercherà di ufficializzare almeno Lezzerini, il cui procuratore Minieri, ha affermato la scorsa settimana come la trattativa sia ai dettagli. E’ attesa a giorni, se non ad ore, anche l’ufficializzazione per l’attaccante Asencio, spagnolo classe 1998.

Più intricata sembra invece la questione Marchizza, poiché di mezzo ci sono anche altre squadre, come Fiorentina e Sassuolo. Nonostante le rassicurazioni di Taccone, non sembra così scontato che il difensore scuola Roma arrivi ad Avellino, considerato che l’affare era dato per fatto già due-tre settimane fa.

Questa sembra però essere la settimana decisiva, anche perché giovedì ci sarà il raduno al Green Park Hotel di Mercogliano e dopo tre giorni di allenamenti al Partenio-Lombardi, la partenza per il ritiro di Cascia, dal 16 al 30 luglio. Ritiro in cui l’Avellino svolgerà delle amichevoli con le squadre nei paraggi, ma probabilmente a porte chiuse per motivi di ordine pubblico.