Pisa-Avellino 0-1, le pagelle: Laverone di rapina, bene la difesa

L’Avellino vince una gara importantissima sul campo del Pisa. I biancoverdi si portano a casa tre punti grazie al gol di Laverone ad inizio ripresa e riconquistano subito i tre punti persi per la penalizzazione la settimana scorsa.

Radunovic 6,5 – Il Pisa non tira quasi mai, ma Peralta prova il gran gol nella ripresa, bloccato bene dal serbo.

Gonzalez 6 – Mannini e Masucci sono ossii duri, ma gestisce bene la fascia, senza mai spingere troppo.

Jidayi 6,5 – Torna titolare e porta a casa una prestazione importante. Manaj é chiuso nella morsa dei centrali.

Djimsiti 6,5 – La linew difensiva pende dalle sue labbra. É lui il ministro della difesa. Leadership e precisione negli interventi.

Perrotta 6 – Stavolta si limita ai compiti difensivi con buono risultati.

Laverone 7 – Un gol che vale tantissimo in ottica salvezza e dopo la settimana della penalizzazione. Esterno alto, sfrutta le qualita di spinta.

Moretti 6 – La palla tra i suoi piedi é sempre al sicuro. Mezzo voto in mezzo per l’ingenuità finale, col giallo che gli farà saltare il Cesena.

Omeonga 5.5 – A volte meno reattivo di quanto lo si ricorda. Puo essere più lucido nellw chiusure e nelle ripartenze.

Lasik 5,5 – Prova a spingere tanto sulla sinistra, ma spreca un’occasione sull’1 a 0 solo davanti a Ujkani.

Eusepi 5,5 – Lo stadio gli regala tanti applausi all’uscita dal campo. Ma da ex, non riesce ad incidere in appoggio ad Ardemagni.

Ardemagni 6 – Non ha mai un pallone giocabile, quindi decide di sfoderare la versione di sé che combatte ogni pallone.

Castaldo 6 – Entra e riesce a far salire la squadra quando c’è da tener palla.

D’Angelo 5,5 – Tutto sommato non male, ma commette due falli ingenui al limite dell’area.

Solerio sv

All. Novellino 6,5 – Con una squadra tutra grinta e determinazione vince e fa un grande passo avanti verso la salvezza.