Pisa-Avellino, Radunovic: “Lunedì sera sarà una gara difficile”

Boris Radunovic, il giovanissimo portiere dell’Avellino, di proprietà dell’Atalanta, ha parlato questa mattina nella conferenza stampa prima della sfida di lunedì sera, alle ore 18:00 allo Stadio “Romeo Anconetani”, contro il Pisa di Gennaro Gattuso, valevole per la 36° giornata del Campionato di Serie B.

Il serbo, ha dichiarato: “Quella di lunedì sera sarà una gara difficile. Noi andremo lì per fare la nostra bella partita. Se giochiamo bene possiamo vincere la gara. Abbiamo perso tre punti a seguito della sentenza emessa da Giudice Sportivo, per il Calcioscommesse, e dobbiamo andarceli a riprendere a Pisa“.

Inoltre, sulla sua possibile permanenza in questa squadra anche per l’anno prossimo, ha dichiarato: “Sono contento di stare qui, perchè sono titolare. Questo per me è una cosa importante. Sono ancora giovane e voglio fare tanta esperienza. E’ bello vedere che qui i tifosi ti salutano con affetto. Voglio dare il massimo del mio contributo ad aiutare questa squadra. Ho fatto esperienza in questo campionato, ma attualmente sono in prestito, e voglio giocare in Serie A“.

Inoltre, sulla conquista dei sette punti in tre gare, ha aggiunto: “Sappiamo tutti cosa e quanto possiamo dare a questa squadra. Con la conquista di questi punti è cambiata la mentalità. Ora è tutto più facile“.

Alla domanda di quale fosse stata la parata più bella di questa stagione, Radunovic ha risposto: “Sicuramente quella su Mbakogu perchè ho avuto un buon riflesso. Voglio continuare così, lavorando e impegnandomi molto“.

Infine, ha concluso: “Mi ispiro moltissimo al portiere, non che capitano della Juventus Gianluigi Buffon, perchè è un grandissimo giocatore“.