Pisa, penalizzazione di un punto in classifica: Ufficiale

Ora è ufficiale: per il Pisa è arrivata la penalizzazione di un punto in classifica. La società nerazzurra scende così a quota 31, al 15° posto, dietro la Salernitana e in compagnia del Brescia. La penalizzazione è da imputare alla vecchia gestione societaria, e riguarda pendenze CO.VI.SO.C.

A comunicarle la penalizzazione la stessa società pisana con una nota sul suo sito ufficiale, che vi riportiamo di seguito:

“La sezione disciplinare del Tribunale Federale Nazionale ha comminato, in data odierna, 1 punto di penalizzazione all’A.C. Pisa 1909 per “non aver corrisposto, entro il 17 ottobre 2016, le ritenute Irpef e i contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di luglio e agosto 2016 e comunque per non aver documentato alla Co.Vi.So.C., entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps“. Nello stesso procedimento è stata comminata una inibizione di 3 mesi al sig. Lorenzo Giorgio Petroni all’epoca Amministratore unico e legale rappresentante pro-tempore della società”.