Pisacane all’Avellino: arriva un simbolo dello sport pulito “Made in Campania”

L’Avellino ha messo sotto contratto un valido elemento per la retroguardia, ossia Fabio Pisacane, che nelle ultime sue stagioni ha giocato con la maglia della Ternana divenendo idolo della tifoseria delle Fere anche per il carisma in campo e fuori.

Il calciatore napoletano però è salito alla ribalta delle cronache nazionali circa due anni fa, quando per lo scandalo scommesse, noto come “Last Bet” fu denunciato l’ex direttore sportivo del Ravenna Calcio che aveva corrotto diversi atleti e si registrò anche un tentativo con Pisacane: il calciatore napoletano però rifiutò e denunciò il tutto. Ovviamente molti in Italia si rifanno a lui e all’ex difensore del Gubbio, Farina, che agì allo stesso modo, per parlare di sport pulito e contro questi scandali scommesse che ogni anno imperversano sul nostro calcio.

serie b

Ebbene arriva in Irpinia un elemento di spessore non solo tecnico ma anche morale: da sempre i Lupi, con Walter Taccone che ha sempre confermato ciò, sono stati alla ricerca di uomini adatti a giocare a calcio in un ambiente come Avellino, e per Pisacane si tratta anche di un motivo per avvicinarsi alla sua Napoli. Chissà che proprio in terra irpina non si assista alla consacrazione del calciatore che già nella scorsa stagione ha fatto intravedere doti molto interessanti.

Leggi anche -> Calciomercato Avellino: Ebagua avvicina Sansovini all’Irpinia

Leggi anche -> Cessioni Avellino: Lasagna e Catania vicini all’addio

Leggi anche -> Calciomercato Avellino: ecco i nomi per completare la difesa