Primavera Avellino, pesante sconfitta contro il Gladiator in amichevole

La Primavera dell’Avellino che si prepara ad affrontare il campionato nazionale, con squadre blasonate e di ottimo livello, sta iniziando ad intensificare il lavoro proprio in vista della stagione ufficiale.

Una squadra giovanile quella dei Lupi plasmata in questi anni, a partire dal fallimento che ha fatto sprofondare i colori biancoverdi in serie D: i Lupacchiotti però hanno ancora tanto da lavorare, come dimostra la pesante sconfitta subita allo stadio di Santa Maria Capua Vetere, il “Piccirillo”, dove questa mattina è andata in scena l’amichevole contro il Gladiator terminata con un perentorio 5 a 2 per i casertani.

antonio aloisi allenatore

Per gli uomini di Aloisi un buon inizio con il doppio vantaggio, che però nel giro di un tempo è stato completamente annullato: evidente anche l’effetto del caldo sulla condizione odierna dei ragazzi della Primavera, ma sicuramente la eloquente faccia scura del mister biancoverde a fine partita la dice lunga su quanto lavoro ancora ci sia da svolgere per arrivare ai nastri di partenza al meglio della condizione.

Evidente di sicuro anche l’ottimo stato di forma della compagine della provincia di Caserta che in questo precampionato sta facendo faville: ancora imbattuti gli uomini di Di Somma che si apprestano a giocare il campionato di serie D da protagonisti.

Leggi anche -> Peccarisi all’Avellino: caratteristiche del nuovo acquisto biancoverde

Leggi anche -> Avellino: oggi amichevole con l’Equipe Campania

Leggi anche -> Avellino-Cesena: i precedenti contro i romagnoli