Primavera, Avellino-Torino 2-3 (Girone B 2016-17)

In questo pomeriggio, la Primavera dell’Avellino è stata sconfitta in casa dal Torino con il risultato di 3-2, nella gara valevole per la 14° giornata del Girone B del Campionato Primavera Tim.

La partita per i giovanissimi biancoverdi, guidati dal tecnico Renato Cioffi, comincia subito male. Dopo appena cinque minuti, gli ospiti passano in vantaggio con un calcio di rigore trasformato da D’Alena. Al 22esimo minuti, i granata raddoppiano grazie al gol firmato da Traorè. Quindi il primo tempo si chiude con gli irpini in svantaggio per 2-0. Torino che aumenta il suo vantaggio nel secondo tempo, al 57esimo minuto, grazie a De Luca che trasforma il secondo penalty della partita. I padroni di casa accorciano le distanze grazie alla rete di Ciotti al 85esimo minuti. Dopo solo due minuti, gli irpini vanno ancora in rete con Garofalo, riaprendo il match. Ma l’Avellino si è svegliata troppo tardi e alla fine sono gli ospiti, guidati dal tecnico Federico Coppitelli, a conquistare i tre punti.

Dopo la sconfitta di sabato scorso a Bari per 3-0, i ragazzi di Cioffi non sono riusciti a riscattarsi, ottenendo così l’undicesima sconfitta in 14 giornate di campionato, restando ferma in ultima posizione in classifica a quota 7 punti. L’Avellino scenderà nuovamente in campo sabato prossimo alle ore 14:30 in trasferta contro l’Empoli, che nel pomeriggio ha sconfitto il Chievo per 1-0 a Verona.

MARCATORI: 7′ D’Alena rig. (T), 26′ Traore (T); 57′ De Luca rig. (T); 85′ Ciotti (A), 90′ Garofalo (A).

AVELLINO: Cappa; Todisco, Rizzo, Sgambati, Perrotta; Crisci, Branchi, Dragone; Riccio, Arciello, Cozzolino. A disposizione: Jusufi, Esposito, Perna, Barzaghi, Miranda, Saccavino, Caruso, D’Apice, Pizi, Ciotti, De Sarlo, Garofalo. All: Renato Cioffi

TORINO: Cucchietti; Tofanari, Auriletto, Friedenlieb, Giraudo; Rossetti, Mele, D’Avena; Traore, De Luca, Berardi. A disposizione: Coppola, Buongiorno, Rivoira, Bortoletti, Luise, Oukhadda, Gashi, Gjuci, Dieye. All: Federico Coppitelli.

ARBITRO: Ayroldi della sessione di Molfetta.