Pro Vercelli-Perugia, Probabili Formazioni (Serie B 2016-17)

Pro Vercelli-Perugia è una delle partite più interessanti del weekend di Serie B 2016-17. Andiamo a vedere le probabili formazioni dell’incontro. Una sfida che può dire tanto nella corsa playoff, tra chi come la Pro che ha ancora un briciolo di speranza, e il Perugia, che deve vincere per cercare di salvare le partite di post season, con il Frosinone a +8 che potrebbe scappare. Con 10 punti tra terza e quarta infatti, i play-off sarebbero annullati.

La Pro Vercelli però, è probabilmente la squadra più in forma della Serie B- Non perde da oltre due mesi, con 6 pareggi e 5 vittorie nelle ultime 11. Una squadra che molti avrebbero dato per spacciata e invece è li, quasi a giocarsi una chance di play-off. L’ottavo posto dista 7 punti ed in mezzo ci sono 3-4- squadre, ma sperare non costa nulla. Gli ultimi due pareggi con Pisa e Salernitana hanno un po’ rallentato la corsa ma nulla è del tutto perduto. Mister Longo deve decidere chi affiancare ad Aramu in attacco, con Bianchi ancora indisponibile. Morra sembra favorito su Comi. In mezzo invece un cambio, con Palazzi al posto di Altobelli.

Il Perugia è costretto a vincere. Insieme al Cittadella, guidano il gruppo delle squadre che devono salvare i playoff. AL momento i punti dal Frosinone terzo sono 8, non certo una sicurezza. La sfida di martedì col Verona, pareggiata 1 a 1, recuperata dopo lo svantaggio, ha salvato una situazione che si sarebbe potuta far molto difficile. I grifoni meritano di giocarsi le chance della A a fine campionato ma tutto dipende dalle ultime uscite. Già a Vercelli non si può sbagliare. In campo Bucchi schiera la squadra migliore possibile. Resta il ballottaggio Guberti-Nicastro, mentre Di Carmine ancora out, toccherà ancora a Forte.

Probabili Formazioni Pro Vercelli-Perugia:

Pro Vercelli (3-5-2): Provedel; Legati, Konatè, Bani; Eguelfi, Palazzi, Emmanuello, Vives, Germano; Aramu, Morra. Allenatore: Longo.

Perugia (4-3-3): Rosati; Di Chiara, Belmonte, Monaco, Mancini; Brighi, Dezi, Gnahorè; Guberti, Mustacchio, Forte. Allenatore: Bucchi.