Pronostici Serie B 38esima giornata: Perugia-Verona il clou

Spicca anche la sfida tra Frosinone e Spezia, mentre nella zona bassa scontri diretti a Pisa e Brescia

Il campionato di Serie B è uno dei più estenuanti del mondo proprio perché a volte si gioca ogni due tre giorni. In questa 38esima giornata molte squadre, gioco forza faranno un pochino di turn-over, per poter poi farsi trovare fisicamente tirate al lucido per le decisive ultime giornate. Andiamo ad analizzarle con i rispettivi pronostici.

Lunedì 24 Aprile h 20.30

Vicenza – Novara
Si inizia subito con la sfida decisiva del Menti. Al Vicenza deve essere decisiva la cura Torrente che ha da subito messo le cose in chiaro con un gioco non spettacolare ma concreto. Sarà confermata per grandi linee la squadra che ha fermato il Benevento quindi con Alessio Vita libero di svariare sul fronte offensivo.

Il Novara d’altro canto è a una delle ultime chiamate play-off. La novità potrebbe essere rappresentata da Chajia, un nuovo talento che nelle ultime giornate ha dimosrato potrebbe essere la carta in più. Dietro torna TroestPronostico: 1

Martedì 25 Aprile h 12.30

Salernitana-Bari

L’Anticipo dell ‘ora di pranzo vedrà di fronte due tifoserie amiche ma che sul campo dovranno affrontarsi per forza a viso aperto, visto che il pareggio non serve a nessuno. La Salernitana che vuole alimentare speranze play-off punta tutto su Coda a secco da diverse giornate con questa volta più spazio per Rosina. Confermato Schiavi contestato ad inizio stagione ma ora sembra essersi ripreso il suo posto al centro della difesa.

Il Bari deve necessariamente vincere per evitare di uscire definitivamente dall’obiettivo minimo stagionale. Davanti spazio a Maniero con stavolta Basha a centrocampo. Pronostico: 2

Martedì 25 Aprile h 15

Ascoli-Avellino

Al Del Duca sfida tra due squadre che sono vicine all’obiettivo salvezza. Gli uomini di Aglietti dovrebbero affidarsi alla coppia Mengoni-Augustyn in difesa, ad Addae a centrocampo e a Leonardo Gatto con Orsolini e Favilli di punta.

Per Novellino spazio a Moretti ed Eusepi con Bidaoui e Verde pronti a decidere la gara con le loro giocate. Riconfermato Lasik che si sta rivelando nel ruolo di mezzala uno dei migliori del campionato nel suo nuovo ruolo cucito addosso da Novellino. Pronostico: non si fa

Brescia-Ternana

Al Rigamonti un autentico spareggio tra due squadre appaiate in classifica. Vietato perdere altrimenti una delle due potrebbe essere condannata come minimo ai play-out. Il Brescia con Cagni subisce di meno dovrebbe esserci spazio per Dimitri Bisoli e ancora per Ferrante davanti con il solito Mauri ad agire sulla trequarti.

La Ternana in ottimo stato di forma conferma gli uomini del momento Meccariello in difesa e Palombi a centrocampo, con davanti l’uomo che può far incendiare di passione la piazza biancoverde per la prossima stagione, ossia il migliore numero 10 del campionato Cesar Falletti affiancato ad Avenatti. Prevarrà la paura di perdere? Pronostico: X

Frosinone-Spezia

Due sconfitte di fila hanno scalfito le sicurezze di un Frosinone che sembrava lanciato verso la A. Marino ha chiamato a raccolta i suoi e attuerà qualche novità, in particolare davanti torna Daniel Ciofani al posto di un Mokulu al di sotto delle aspettative, in difesa torna Russo.

Lo Spezia invece ora sembra sicura dei play-off perchè ha acquisito una sicurezza necessaria anche con il suo nuovo modulo col doppio trequartista Piccolo e Fabbrini alle spalle di Granoche. Pronostico: 1

Pisa-Pro Vercelli

Ultima speranza per gli uomini di Gattuso che sembrano condannati ma non vogliono mollare. In campo Tabanelli e Cani con Lores Varela pronto a creare scompiglio.

La Pro a salvezza oramai quasi raggiunta punta sul ritorno del suo Bomber La Mantia e sulla verve di Nardini riscoperto nelle ultime giornate. Pronostico: 1

Spal-Cittadella

La regina del campionato vuole continuare a stupire. Una cavalcata travolgente quella degli uomini di Semplici che utilizzerà anche uomini che non sono titolari come Schiavon e Giani per sostituire lo squalificato Bonifazi già nel mirino della Roma di Monchi ma dovrebbe tornare al Torino.

Il Cittadella, dal canto suo, è una in questo momento delle protagoniste della parte alta con un gioco molto conservativo e con tanta imprevedibilità davanti con Litteri e Arrighini, quest’ultimo potrà tornarci buono per la prossima stagione? Pronostico: 1

Entella-Latina

Dopo aver perso il derby ligure l’Entella di Breda è chiamata a non perdere il treno play-off. In campo sicuro Caputo Catellani con i due giovani crac della Primavera (battuti in finale di Coppa Italia solo dalla superRoma), Zaniolo e Puntoriere pronti a subentrare.

Il Latina oramai sembra sfiduciato. Gli unici due che sembrano voler fare qualcosa sono De Giorgio e Corvia. Troppi sprazzi discontinui per Insigne jr. In un calendario di fuoco per l’Avellino, il Latina all’ultima, già retrocesso, potrebbe essere una autentica manna dal cielo. Pronostico: 1

Cesena-Benevento

Al Manuzzi si vedrà se il Benevento è entrato veramente in una crisi senza fine oppure è semplicemente in una fase di appannamento. L’avversario sarà il Cesena dalla difesa horror Ligi-Donkor ma dall’attacco molto valido e variegato (pronto un altro obiettivo della prossima stagione dei lupi, Di Roberto), dall’inizio.

Il Benevento conferma il 4-2-4 offensivo, la novità dovrebbe essere Eramo a centrocampo. Se i sanniti sbagliano questa rendono più che decisiva la sfida contro l’Avellino. Pronostico: 1

Martedì 25 Aprile h 20,30

Carpi-Trapani

Infine grande spettacolo nel primo posticipo serale. Il Carpi vuole un posto play- off e quindi si affida a Concas-DiGaudio-Lasagna-Mbakogu tutti insieme appassionatamente.

Il super Trapani vuole continuare a stupire confermato Citro con Lamine Jallow pronto a subentrare. Pronostico: 1

Perugia-Verona

Il quadro si conclude con la sfida più bella. Gli umbri favoriti dei play-off secondo la nostra opinone) sono tornati a macinare gioco e gol, con Dezi Nicastro di punta e le scorribande di Di Chiara in fascia dove torna a disposizione anche Belmonte.

Per l’Hellas è una sfida importante perchè dimostrerà se gli scaligeri sono usciti dalla crisi oppure hanno solo approfittato del momento di debolezza del Bari. Non mi stancherò mai di ripeterlo la fortuna dell’Hellas, perso Franco Zuculini sono Romulo e Pazzini che in questa categoria centro come il cacio sulla pasta al tonno. Pronostico: 1