Stadio Partenio, Foti: “Senza pagamento, niente convenzione”

Nuovo ultimatum del primo cittadino di Avellino alla società

“Senza pagamento, niente convenzione“. Il sindaco Foti interviene nuovamente, intervistato da Sport Channel, sulla ormai famigerata questione dello stadio Partenio-Lombardi, su cui da mesi c’è ormai uno scontro in atto tra società ed ente Comunale. Il sindaco è stato chiarissimo nel suo intervento. Ecco le sue parole

“25 giorni fa ho incontrato il direttore generale dell’Avellino con il loro legale. Ho chiarito in quella occasione che ogni tipo di compensazione è impossibile, sia a credito che a debito, e su questo hanno convenuto anche loro”. Ricordiamo che come svelato ieri dall’assessore Preziosi, il Comune ha riconosciuto lavori alla società per circa 300.000 euro.

Quindi aggiunge: “Ho anche detto loro che se nel caso avessero problemi a pagare i circa 800.000 euro, potrebbero fare una richiesta di rateizzazione al dirigente del Patrimonio che è l’organo preposto. Questa richiesta deve essere fatta all’ingegnere Cicalese, altrimenti, se persisterà questo vulnus,  non si potrà rinnovare la convenzione”

Conclude: “Inutile dire che il sindaco non ama l’Avellino, perché il sindaco è un uomo sport, mi sono occupato di sport per 40 anni. Io amo tutto ciò che è di Avellino, sia del calcio che del basket”.

Sulla questione in giornata è intervenuta anche Paola Valentino, assessore al Patrimonio: “Entro una settimana la vicenda deve essere chiusa. L’Avellino ha sette giorni per rateizzare il debito. L’ultima cosa che vogliamo e che la squadra della nostra città cambi sede per giocare le gare interne”.