Rastelli al Cagliari: “Avellino? Avevo chiesto tempo”

Manca solo l’ufficialità e Massimo Rastelli sarà il nuovo allenatore del Cagliari di Tommaso Giulini. Il tecnico originario di Torre del Greco non ha chiuso con il suo consueto stile l’avventura, durata tre anni, con il sodalizio biancoverde, abbandonando la barca dopo aver già stretto la mano al numero uno dei Lupi Walter Taccone. Quest’ultimo, nelle ore successivo all’annuncio del trasferimento di Rastelli in terra sarda, non ha nascosto tutta la sua delusione per quello che è stato considerato un vero e proprio tradimento, rispetto al valore di una stretta di mano e di un contratto valido ancora fino al 30 giugno 2016.

Quello che ormai si può considerare l’ex traghettatore degli irpini ha spiegato, però, senza particolari problemi l’inutilità della reazione del presidente avellinese: “Avevo chiesto a Taccone 48 ore di riflessione, l’offerta del Cagliari è arrivata dopo”. Parole che non servono a gettare acqua sul fuoco, perchè nel cuore del popolo irpino e della dirigenza dell’Avellino si è aperta una ferita difficile da rimarginare.

Leggi anche :

Rastelli rescinde e va a Cagliari: Arini resta?

Calciomercato Avellino, Arini al Cagliari con Rastelli?

Allenatore Avellino, Scontro Taccone-Rastelli