Reyer Venezia-Scandone Avellino 53-49, Pagelle: Green non fa la differenza

È terminato col punteggio di 53-49 la sfida tra l’Umana Reyer Venezia e la Sidigas Avellino, nella gara valevole per la gara di andata degli ottavi di finale della Basketball Champions League. Ecco le nostre pagelle ai cestisti bianco-verdi.

Joe Ragland 6: Commette anche lui i suoi errori, ma tenta fino all’ultimo di caricarsi la squadra sulle spalle. Stupisce il fatto che non abbia tentato nemmeno un tiro da 3 punti.

David Logan 4: Anche in coppa offre una prestazione molto deludente. Al momento sta facendo ampiamente rimpiangere Obasohan.

Adonis Thomas 4+: Si impegna, ma non combina praticamente nulla.

Maarten Leunen 6.5: Probabilmente, in questa partita non era difficile esserlo, ma è a nostro avviso il migliore della Scandone. Da un buon contributo sia in fase offensiva che in fase difensiva.

Kyriko Fesenko 5+: Immarcabile nel corso del primo tempo, scompare letteralmente nella ripresa, dove commette diversi errori.

Marques Green 5-: Non commette grossi errori ma non fa la differenza che si ci aspetterebbe da lui.

Levi Randolph 6-: Fa alcune cose positive ed altre negative, nel complesso ci mette impegno, anche se commette alcuni errori alquanto banali.

Andrea Zerini 6: Cerca di dare il suo contributo sia in fase difensiva che in quella offensiva. Probabilmente avrebbe meritato un minutaggio maggiore.