Reyer Venezia-Sidigas Avellino 78-75, Sacripanti: “Non siamo ancora ai loro livelli”

Ecco le parole del coach della Scandone dopo la sfida di Venezia

Stefano Sacripanti, coach della Sidigas Avellino, ha parlato nella conferenza stampa, dopo che la sua squadra è stata sconfitta, al Pala Taliercio, dalla Umana Reyer Venezia per 78-75, nella gara valevole per la 25° giornata della Lega Basket Serie A.

Il tecnico irpino, ha dichiarato: “Abbiamo giocato una partita con ardore anche se è la quarta volta in questa stagione che perdiamo con Venezia. Non siamo ancora al livello di Venezia ma speriamo che con il tempo, anche con i recuperi da di Cusin e Ragland a fare del nostro meglio“.

Complimentandosi con il coach della formazione veneta, ha dichiarato: “Faccio i complimenti a Walter De Raffaele e alla capacità dei suoi giocatori di saper rispettare perfettamente i loro ruoli“.

Sulla prestazione dei suoi ragazzi, ha aggiunto: “Ci sono alcuni aspetti negativi da sottolineare. Nei primi due quarti siamo stati troppo morbidi a livello difensivo e abbiamo concesso troppi rimbalzi offensivi“.

Poi, dichiara: “Nonostante ciò, ho visto anche aspetti positivi. Ragland non ha proprio brillato ma è riuscito comunque a fare una gara interessante. Siamo stati molto più bravi negli ultimi due quarti e li si è visto il lavoro di squadra“.

Conclude: “Sono abbastanza ottimista sulle capacità dei miei giocatori, anche se, per gli infortuni, la fortuna non ci ha assistito“.