Riforma dei campionati, obiettivo Serie B a 20 squadre in due anni

Serie B a 20 squadre in due anni al massimo. Questo l’obiettivo del presidente di Lega B Andrea Abodi che si è delineato nell’assemblea del 29 Giugno, in cui, tra le varie questioni, si è discusso di tecnologia in campo e di marketing centralizzato per la Serie B; sono stati poi premiati alcuni club come Cagliari e Crotone rispettivamente per Rispetto Fair Play (tifoseria più corretta) e Disciplina (squadra meno sanzionata).

Tornando alla questione della riforma dei campionati, quello della B a 20 squadre è un obiettivo di cui di si discute da tempo. Il presidente Abodi ha annunciato l’invio nei prossimi giorni di una lettera al presidente della Figc Carlo Tavecchio contenente appunto la proposta, già presentata nei mesi scorsi, della Lega B sulla riforma dei campionati.

La metodologia sarebbe questa: cinque retrocessioni in Lega Pro nelle stagioni 2017-18 e 2018-19, e allo stesso tempo mantenere 4 promozioni dalla Lega Pro. In questo modo ci sarebbero 21 squadre nella stagione 2018-19 per poi raggiungere il numero di 20 nella stagione 2019-20, come non accade dalla stagione 2002-03.

Leggi anche: Calciomercato Serie B 2016-17, Ultime notizie del 29 Giugno