Risultati, Marcatori e Classifica 32ª giornata Serie B

Si è conclusa da qualche minuto la 32esima giornata del campionato di Serie B 2014-15: vediamo come sono andate le cose sui campi della serie cadetta con i risultati, i marcatori e la classifica aggiornata del secondo torneo nazionale.

Torna alla vittoria la capolista Carpi, che  espugna il Liberati di Terni e si conferma sempre più leader in questa stagione. I bianchi di Catori allungano sul Bologna (ancora un pari per i felsinei, questa volta a Trapani) e mantengono inalterato il vantaggio di dieci punti sulla terza classificata Vicenza, corsara a Modena. Un vantaggio rassicurante con gli emiliani che sabato avranno una sorta di match point, visto che saranno ospiti proprio del Vicenza: uscire indenni dal Menti significherebbe iniziare a programmare sul serio la prima, storica stagione in Serie A.

In zona play-off cade l’Avellino, si rilancia di conseguenza il Perugia mentre vince lo Spezia. Sconfitta a Vercelli, invece, per il Lanciano.

In coda sempre più buia la situazione di Brescia e Catania, ancora sconfitte rispettivamente a Chiavari e Crotone. Entrambi i tecnici, soprattutto Marcolin per gli etnei, rischiano l’esonero.

Risultati, Marcatori e Classifica 31esima giornata Serie B 2014/2015
PESCARA-BARI 0-0 
giocata ieri
AVELLINO-PERUGIA 1-2 
28′ Trotta (A), 85′ e 90′ Falcinelli (P)
CROTONE-BRESCIA 2-1 
54′ Ciano (C, rig.), 68′ Stoian (C), 87′ Corvia (B, rig)
ENTELLA-CATANIA 2-0 
17′ e 33′ Masucci
LATINA-SPEZIA 1-2 
8′ Ginnetti (S), 62′ Catellani (S), 66′ Oduamadi (L)
LIVORNO-CITTADELLA 0-1
 40′ Sgrigna (rig.)
MODENA-VICENZA 1-2 
1′ Granoche (M), 25′ Cocco (V), 64′ Giacomelli (V)
PRO VERCELLI-LANCIANO 2-1 
33′ Di Roberto (PV), 35′ Marchi (PV), 40′ Paghera (L)
TERNANA-CARPI 0-1 
44′ Romagnoli 
TRAPANI-BOLOGNA 0-0
VARESE-FROSINONE 
lunedì ore 20.30

CLASSIFICA – CARPI 62, BOLOGNA 53, VICENZA 52, AVELLINO E SPEZIA 49, FROSINONE 48, PESCARA E LIVORNO 47, PERUGIA 46, LANCIANO 43, BARI 41, ENTELLA 40, MODENA, CITTADELLA, PRO VERCELLI E TRAPANI 38, LATINA 37, TERNANA 36, CROTONE 35, CATANIA 32, VARESE E BRESCIA 27.