Ritiro Avellino 2016-17, sopralluogo a Sturno

Si è svolto questa mattina il sopralluogo in vista del ritiro estivo dell’AvellinoSturno.Il sindaco Vito Di Leo ha accompagnato il DG Massimiliano Taccone, il DS Enzo De Vito e il team manager Christian Vecchia nel giro di ispezione.

Si rinnova quindi per il secondo anno consecutivo il sodalizio fra la cittadina irpina e la società biancoverde. L’Avellino sarà in ritiro dal 18 luglio al 4 agosto. I calciatori e lo staff tecnico alloggeranno presso l’Hotel Casa Reale, situato all’ingresso del paese e si alleneranno al Campo Castagneto.

“Il terreno di gioco è in ottime condizioni” ha assicurato il primo cittadino del paese Di Leo. E difatti l’intero impianto sportivo, che durante la stagione ha ospitato le gare interne della Primavera dell’Avellino, è stato completamente ammodernato, a partire proprio dal manto erboso. “Sono rimasti incantati dal campo e questo per noi è motivo di vanto– ha aggiunto Di Leoè costato un bel po’ ma è un’opera che abbiamo compiuto volentieri per la squadra della nostra provincia”. Sono stati sistemati anche gli spogliatoi, la palestra e i due campi annessi alla struttura che potrebbero tornare utili allo staff tecnico. L’amministrazione comunale ha anche pensato di installare una copertura in legno lamellare in tribuna per le postazioni riservate alla stampa.

Per l’arrivo della squadra è prevista una vera festa in paese: “Li accoglieremo addobbando le vie del paese con bandiere, striscioni e coreografie”, ha annunciato il sindaco. Ad un mese dall’inizio del ritiro, Sturno è quindi più che pronta per ospitare i lupi.

LEGGI ANCHE: Avellino Ritiro Sturno 2016: le date