Rosa Avellino Calcio 2014-2015, un calciatore su tre è campano

Analizzando la rosa dell’Avellino Calcio per la stagione 2014/2015 si nota come ci sia una maggioranza campana tra i calciatori biancoverdi. Sono ben sette i giocatori provenienti dalla regione campana, in proporzione uno su tre. A guidare il team dei campani presenti in rosa c’è Luigi Castaldo. Il bomber di Giugliano di Napoli è alla sua terza stagione con la maglia biancoverde e quest’anno ricoprirà il ruolo di vice-capitano. Manterrà la fascia Angelo D’Angelo, altro campano, originario di Ascea Marina in provincia di Salerno. Sono ben quattro invece i giocatori nativi di NapoliFabio Pisacane, Mariano Arini ed i nuovi arrivati Antonio Zito e Simone Petricciuolo. Tra di loro, Zito e Pisacane si conoscono fin dall’infanzia.

Il settimo campano è un irpino doc, il giovanissimo Duilio Evangelista, nato e cresciuto ad Avellino. Erano anni che un avellinese non vestiva la maglia biancoverde. All’elenco si potrebbe aggiungere anche Guido D’Attilio, centrocampista in prova con i lupi nato a Battipaglia, in provincia di Salerno. La regione più rappresentata dopo la Campania è il Piemonte, con ben tre calciatori: Gianmario Comi (Torino), Andrea Bavena (Verbania) e Marco Chiosa (Ciriè). A seguire il Lazio, precisamente Roma. Sono due i biancoverdi nati nella capitale, Demiro Pozzebon e Pierluigi Frattali.

Due rappresentanti anche per Toscana e Veneto. Andrea Arrighini e Paolo Regoli sono originari rispettivamente di Pisa e Pontedera. Eros Schiavon è di Piove di Sacco, in provincia di Padova, mentre Luca Bittante è di Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza. Alessandro Fabbro è invece l’unico friulano in rosa, essendo natio di Cormos (Gorizia). Tra gli italiani in organico c’è anche un emiliano, Pietro Visconti, nato a Fiorenzuola in provincia di Piacenza.

Tra gli stranieri, invece, il continente prevalente è il Sudamerica, con i due brasiliani Togni ed Ely e il colombiano Vergara. Proviene dalla Costa d’Avorio l’ex Atalanta Moussa Konè. Cresce invece la colonia belga, con l’arrivo di Arnor Angeli in prova che va a fare compagnia a Mohamed Soumarè.

Leggi anche –> Futuro incerto per Guido D’Attilio e Duilio Evangelista

Leggi anche –> Calendario Avellino, il commento di Taccone e Rastelli