Scandalo CalcioScommesse, Avellino Coinvolto

Avellino nella bufera. Il club irpino risulta coinvolto in uno scandalo calcioscommesse per partite truccate risalenti al maggio 2014.

Torna l’incubo del calcioscommesse che questa volta vede coinvolto nello scandalo l’Avellino Calcio. Nel corso della stagione calcistica 2013-2014 due partite, disputate dai biancoverdi nel corso del campionato di Serie B, sono state truccate. Si tratta di Modena-Avellino e Avellino-Reggina. Coinvolti nello scandalo la squadra irpina e in particolare Izzo, Millesi e un altro giocatore che risultano essere, allo stato attuale, indagati.

La notizia dell’Avellino coinvolto nello scandalo calcioscommesse è emersa nelle ultime ore, durante le indagini sul clan camorristico Vanella Grassi. Il clan pare abbia offerto ai giocatori coinvolti ingenti somme di denaro per convincerli a combinare i risultati delle due sfide di Serie B. I carabinieri del nucleo di Napoli hanno arrestato sette persone e altre risultano indagate Finito nel mirino degli investigatori anche l’Avellino, Izzo e Millesi per aver combinato il risultato delle sue partite disputate dai lupi nel maggio 2014.

Leggi anche: