Scandone Avellino in Champions League 2016-17: dalla Fiba 100 mila euro

Grazie alla partecipazione alla Regular Season (8 squadre a girone con partite di andata e ritorno) della Basketball Champions League 2016-17, la Sidigas Scandone Avellino riceverà dala Fiba un premio di partecipazione di 100 mila euro. Tale cifra certamente non può definirsi alta, anzi si può affermare che è relativamente bassa, ma è una somma ottenuta con merito per cui da un punto di vista etico, questi 100 mila euro valgono molto di più dei soldi che la Uleb attribuisce alle squadre che disputeranno l’Eurocup.

I premi in denaro che la Scandone potrebbe ricevere dalla Fiba potrebbero non limitarsi ai soli 100 mila euro iniziali. Difatti se il roster di coach Sacripanti dovesse passare il primo turno e qualificarsi alla Top 16 (scontro diretto al meglio delle 2 partite, quindi si vedrà la differenza canestri) riceverebbe un ulteriore cifra di 20 mila euro; se poi dovesse andare ancora avanti ed arrivare pertanto alle Elite 8 sarebbe premiata con ulteriori 40 mila euro  (anche in questo caso scontro diretto al meglio delle 2 partite, quindi si vedrà la differenza canestri).

Nel caso in cui dovesse superare pure i quarti di finale ed arrivare alle Final Four, riceverebbe 60 mila euro in caso di 4° posto, 80 mila per il 3°, 100 mila se dovesse essere sconfitta in finale e 340 mila euro nel caso in cui dovesse vincere la Basketball Champions League. In caso di vittoria finale, quindi, la somma totale del premio vinto sarebbe di 500 mila euro.

Leggi anche: Sidigas Avellino 2016-2017, giocherà in Champions League