Serie B, 13a giornata: Spezia-Verona 1-4, Latina-Bari 2-1

Dopo la vittoria del Brescia ai danni del Cesena nell’anticipo di venerdì sera, si sono disputate oggi, con fischio d’inizio alle 15:00, le seguenti partite valevoli per la tredicesima giornata di Serie B:

Latina – Bari 2-1: colpaccio casalingo quello del Latina che batte il Bari, sancendo un risultato pericoloso per la panchina di Roberto Stellone. Pontini in doppio vantaggio nel primo tempo grazie alle marcature di Corvia, che trasforma un calcio di rigore al 13′, e Scaglia che ribadisce il punteggio al 43′. Riduce inutilmente, per i pugliesi, le distanze De Luca al 63′.

Cittadella – Salernitana 2-0: termina al “Tombolato” il periodo utile della Salernitana. Il Cittadella rifila due reti agli uomini di Sannino e torna a vincere in casa grazie alla doppietta di Litteri (39′, 53′).

Novara – Spal 0-1: continua a vincere la Spal che sbanca il fortino novarese del “Piola“. A decidere l’incontro per i ferraresi è il gol di Giani al minuto 11′ del primo tempo.

Pisa – Perugia 0-1: cade il Pisa in casa ed il Perugia ottiene un importante successo esterno. Vittoria decretata alla squadra di Bucchi grazie al gol di Nicastro (17′).

Pro Vercelli – Carpi 0-0: un punto importante quello della Pro Vercelli che ferma in casa il Carpi corsaro in trasferta. Al “Piola” un pareggio a reti bianche regala un punto a testa ad entrambe le squadre.

Spezia – Verona 1-4: stravince in rimonta il Verona dell’ “alienoPazzini. Al primo vantaggio di Fossati (16′) risponde lo Spezia con un calcio di rigore trasformato dal “diabloGranoche (27′). I ragazzi di Pecchia, però, reagiscono e dilagano con il “pazzo Pazzini (31′), ancora con Fossati (60′) e con Romulo (89′).

Trapani – Vicenza 0-1: quello che può considerarsi uno scontro salvezza vede il Vicenza vincitore su un Trapani in netta difficoltà ed incapace di replicare il bel successo casalingo ottenuto contro il Benevento. A riportare la vittoria la squadra di Bisoli pensa il solito Bellomo al 56′ minuto.

Chiuderanno il palinsesto domenica alle ore 15:00 Avellino – Frosinone e lunedì alle ore 20:30 Ternana – Benevento.

La classifica parziale della Serie B, in attesa dei risultati dei due posticipi, vede il Verona capolista con 30 punti, seguono nell’ordine: Cittadella a 25 punti, Entella a 23, Perugia a 22, Spal e Frosinone con 21, Carpi a quota 20 punti, Benevento e Brescia a 18 punti, Spezia a 17, Bari a 16 punti, Pisa e Ascoli a quota 15, Novara e Pro Vercelli a 14 punti, Salernitana, Latina e Vicenza a 13 punti, Ternana e Avellino a quota 12, Cesena penultimo con 10 punti, chiude il Trapani fanalino di coda con 9 punti.

Leggi Anche:

Avellino-Frosinone, Marino: “Non si cambia assetto”

Avellino-Frosinone, Toscano: “Non mi dimetterò mai”