Serie B 2013/2014, 42esima giornata: tutte le gare che interessano ai Lupi

Padova-Avellino, in programma venerdì prossimo alle 20.30, sarà l’ultima partita valida per la 42esima giornata del campionato di Serie B 2013-2014. I Lupi battendo i veneti, già retrocessi, possono seguire con attenzione tutte le altre gare che interessano all’Avellino per centrare l’obiettivo play-off.

Ecco nel dettaglio le partite che gli Irpini devono tenere sott’occhio:

PALERMO-CROTONE: I padroni di casa, già da diverse giornate festanti per la serie A raggiunta, ospiteranno il Crotone. I rosanero a caccia del record di punti, condiviso attualmente in condominio con la Juve di Deschamps in B nell’era Calciopoli, possono raggiungere nel caso di vittoria gli 88 punti-record. I rossoblu invece, al momento sesti con 62 punti, cercheranno di strappare dal Barbera il biglietto per accedere ai play-off per la serie A. Per l’Avellino è necessario che il Palermo faccia il suo dovere vincendo davanti ai propri tifosi.

VARESE-SIENA: I biancorossi devono tentare l’impresa di ottenere i tre punti ed uscire contemporaneamente dalla zona play-out assicurandosi anche per la prossima stagione la permanenza in serie B. Il Siena, nonostante gli 8 punti di penalizzazione a inizio campionato, è al momento settimo in classifica con 61 punti e la zona play-off davvero a un passo. Necessario quindi per gli ospiti ottenere i tre punti e certificare l’obiettivo raggiunto, giocandosi eventualmente l’accesso alla massima serie negli spareggi. Gli Irpini in questa partita dovranno tifare per il Varese.

LATINA-SPEZIA: Il Latina, complice il colpaccio ottenuto la scorsa giornata in trasferta a Cesena per 3-1, tenterà di centrare la vittoria, sperando allo stesso tempo in un passo falso dell’Empoli, che significherebbe per i laziali il secondo posto finale e l’accesso diretto alla storica serie A. Lo Spezia di Devis Mangia, forte del 2-0 ottenuto in casa col Bari, è al momento ottavo in classifica, ultimo posto disponibile per accedere ai play-off, con 61 punti. L’Avellino in questo caso spererà nella vittoria del Latina.

tifosi-avellino-club-roma

BARI-NOVARA: Il Bari, dopo il tormentone legato all’acquisto della sua società, è al momento fuori dalla zona spareggi per la serie A con il nono posto in classifica e i 60 punti in saccoccia. Auspicabile per la società di cui Paparesta è il proprietario, centrare i tre punti per poter dare una svolta ad una stagione parecchio tribolata. Il Novara invece, per cui farà il tifo anche l’Avellino, dovrà tentare il miracolo, vincendo in trasferta e pregando per uscire dalla zona play-out.

LANCIANO-CITTADELLA: I padroni di casa, dopo una sfilza di pareggi nelle ultime 5 giornate, si confrontano con il Cittadella che ha bloccato tra le mura amiche le ambizioni di serie A dell’Empoli, impattando con gli azzurri 2-2. Fondamentale in questo caso per gli Irpini che il Lanciano non vinca.

Le combinazioni che i Lupi devono sfruttare in tutte le gare della 42esima giornata della serie B per centrare l’obiettivo play-off non sono poche, ma come ha da sempre dimostrato questo sport ‘il pallone è rotondo’ quindi ogni risultato per quanto difficile possa essere è sempre possibile.

Leggi anche -> Padova-Avellino, l’arbitro sarà Borriello di Mantova