Serie B, 20a giornata: Frosinone e Verona primi. Avellino-Salernitana 3-2

E’ cominciata con lo 0-0 delle 12:30 tra Pisa e Spezia la ventesima giornata del campionato di Serie B, disputatasi nell’inedita data della Vigilia di Natale.

Nel pomeriggio della stessa giornata, il calendario ha visto concretizzarsi i seguenti verdetti:

Vicenza – Cittadella 2-0: la condizione del derby porta bene al Vicenza che porta a casa il secondo confronto interregionale dopo la vittoria ai danni del Verona. Ad avere la meglio sui granata del Cittadella ci pensano, per il Vicenza, Rizzo (34′) e Cernigoi (89′).

Spal – Ternana 4-0: superbo risultato della Spal che piega con un poker la Ternana e si mantiene al terzo posto in classifica a meno tre punti dalle capoliste Verona e Frosinone. Decidono l’incontro del “Paolo Mazza” la tripletta di Zigoni (4′, 15′, 89′) e il gol di Beghetto (60′).

Perugia – Latina 1-1: pari al “Curi” dove il Latina continua il suo ottimo periodo positivo. Per i padroni di casa a segno Guberti (4′), mentre per i pontini pareggia Dellafiore (9′).

Frosinone – Benevento 3-2: è un botta e risposta il confronto tra le prime della classe, aggiudicato dal Frosinone allo scadere. Al primo vantaggio di Kragl (27′) per i laziali risponde Lucioni (52′) per i sanniti. Replica Dionisi (60′), ma Ceravolo (73′) su rigore ristabilisce la parità. E’ al 95′ che Dionisi per il Frosinone batte l’estremo difensore beneventano con un gol che vale l’aggancio del Frosinone al Verona in testa alla classifica.

Entella – Novara 4-1: l’Entella difende bene il fortino “Comunale” piegando il Novara con le doppiette di Caputo (17′, 28′) e Masucci (30′, 70′). Al 60′ è Galabinov a realizzare il gol della bandiera per i piemontesi.

Cesena – Trapani 3-1: nello scontro diretto per la salvezza ha la meglio il Cesena su un buon Trapani. Kone (24′) e Garritano (44′) portano in doppio vantaggio i padroni di casa, ai quali risponde il siciliano Rizzato (60′). Il gol della sentenza arriva al 92′ da Djuric.

Carpi – Verona 1-1: altrettanto combatutto è il match del “Cabassi” che regala un gol per parte a Carpi e Verona, con gli Scaligeri raggiunti in testa dal Frosinone. Al primo vantaggio di Lasagna (14′) risponde Pazzini (48′).

Brescia – Pro Vercelli 2-1: vince il Brescia su una buona Pro Vercelli grazie all’Airone Caracciolo, autore di una doppietta (22′ e 84′ su rigore) superando il pareggio piemontese di Mustacchio (62′) proprio quando gli ospiti sembravano aver preso le redini del gioco.

Avellino – Salernitana 3-2: sofferto e combattuto il derby campano che vale la prima vittoria della gestione Novellino. Jidayi porta in vantaggio i Lupi (17′), al quale segue Ardemagni (49′). Nella ripresa accorcia Busellato (63′), ma è Verde che al 90′ segna il 3-1. Al 95′ però, è Donnarumma a trasformare un calcio di rigore che sancisce il definitivo 3-2.

Ascoli – Bari 1-1: pareggio importante per l’Ascoli che raggiunge il Bari andato in vantaggio con Tonucci (81′) grazie a Perez (92′).