Serie B, 24esima giornata: spicca Verona-Benevento

Inutile dire che in questa 24esima giornata della serie cadetta, siamo tutti con la testa al Provinciale di Trapani. Ma stasera la giornata di B inizia con l’anticipo spettacolare tra Benevento e Verona: andiamo ad analizzare questa e tutte le altre gare, con il pronostico della nostra redazione.

Verona-Benevento (venerdi 20.30).

Il big-match è senza ombra di dubbio quello di stasera del Bentegodi dove il Verona ha ottenuto 9 successi su 12. Pecchia dovrebbe confermare davanti la coppia Pazzini-Luppi, con Siligardi a supporto.

Il Benevento, invece, fa fatica a segnare in trasferta, ma ha nella sua proverbiale difesa un punto di forza invidiabile. In mediana mancherà lo squalificato Del Pinto, anche per questo debutterà fin da subito Eramo con davanti il “poker delle meraviglie”, composto da Ciciretti-Falco-Cisse-Ceravolo.
Pronostico: 1

PERUGIA-BRESCIA (sabato ore 15)
Il Brescia, dopo un ottimo inizio ora è in piena crisi di identità, (anche dopo che l’Avellino ha fatto cessare la verginità casalinga) che ha tolto un pochino di certezze ai lombardi: negli ultimi 5 turni ha conquistato solo 3 punti e viene, appunto da due sconfitte consecutive. Mancherà lo squalificato Coly, davanti pronta la novità Bonazzoli.

Di fronte ci sarà una delle squadre più in forma del momento, quel Perugia che al Curi sembra mostrare il miglior gioco della B. Bucchi si affida di nuovo al portiere Brignoli, oramai protagonista e davanti spazio alle giocate di Guberti.
Pronostico: 1

LATINA – FROSINONE (sabato ore 15)
Gara al cardiopalma al Francioni c’è il sentitissimo derby Tra Latina e Frosinone. Il Latina è la squadra che è uscita peggio da questo mercato di gennaio costellato da tante cessioni e pochi acquisti nonostante la nuova società. Vivarini deve continuare a fare miracoli ma dovrà fare a meno dello squalificato Dellafiore. Il tecnico pontino si affiderà davanti al duo Regolanti-Roberto Insigne.

Di tutt’altro tono il morale del Frosinone uscito ancora più rafforzato dal mercato. Marino dovrà fare a meno dello squalificato portiere Bardi (sostituito dall’esperto Zappino) davanti con Ciofani ci sarà il nostro ex Beniamone Mokulu.
Pronostico:2

PISA-VIRTUS ENTELLA (Sabato ore 15)
Il Pisa di Rino Gattuso è chiamato alla vittoria contro un rinfrancato (dal pareggio del Partenio) Entella.
I nerazzurri continuano ad avere problemi in zona gol (restano il peggiore attacco del campionato), ecco perché Gattuso si affida a Manaj, con Cani e Gatto sugli esterni a supporto.

L’Entella vuole continuare il periodo positivo e Breda conferma in blocco la formazione che ha bloccato i lupi con il duo Caputo-Catellani pronto a fare male davanti.
Pronostico: 1

SALERNITANA-NOVARA (Sabato ore 15)
La Salernitana è chiamata a cancellare la sconfitta subita al Bentegodi, cercando di sfruttare i numeri pessimi del Novara fuori casa (1 vittoria in 11 partite). Bollini schiera di punta Coda e Rosina e sostituisce a centrocampo lo squalificato Ronaldo con Della Rocca regista.

Il Novara, conferma Galabinov di punta affiancato da Sansone e il neo acquisto Federico Macheda, ex enfant prodige del Manchester United.
Pronostico: X

SPAL-ASCOLI (Sabato Ore 15)
La Spal dopo il pareggio in extremis col Vicenza vuole riconfermarsi come la squadra del momento. Sarà guidata davanti, naturalmente, ancora dal colpo della serie cadetta, quel Sergio Floccari che non ha intenzione di fermarsi. Probabilmente ancora panchina per Mariano Arini. Squalificato Giani.

L’Ascoli, dal canto suo, vorrebbe fare punti, e si affida alla stella Orsolini (neo acquisto della Juve) e a Leonardo Gatto di punta, cercato dall’Avellino in estate.
Pronostico:1

SPEZIA-TERNANA (Sabato ore 15)
Spezia che vuole fare bottino pieno sfruttando il doppio turno casalingo. Mancherà Terzi in difesa sostituito da Datkovic, davanti El Diablo Granoche, in formissima confermato.

Ternana rafforzata da un mercato super mette dentro tutti i nuovi acquisti: Monachello in attacco, Ledesma a centrocampo. Davanti spazio anche al numero 10, più fantasioso della categoria, personalmente parlando ossia Cesar Falletti.

Pronostico: 1

BARI-VICENZA (Sabato ore 18)
Non ha più alibi Colantuono, dopo il mercato eccezionale di Sean Sogliano. 4 partite senza vittorie sono troppe per una squadra dal valore della rosa superlativo. Davanti Floro Flores con Brienza e l’altro neo arrivo Parigini a supporto. Ancora panchina per Daprelà.

Sembrano esserci poche speranze invece per il Vicenza guidato da Gucher a centrocampo con Ebagua De Luca (pronto al debutto contro la sua ex squadra), di punta chiamati a rompere la forza dei numeri: una sola rete in 270 minuti.
Pronostico: 1

CITTADELLA-PRO VERCELLI (Sabato ore 15)
Il Cittadella che non ha mai pareggiato in casa, si affida sempre al nostro ex Arrighini di punta; di contro avrà una Pro Vercelli col morale a terra dopo la sconfitta contro il Trapani e tra le altre cose mancherà anche il suo bomber La Mantia bloccato dal giudice sportivo. Debutto probabile per Vives che ha lasciato tra le lacrime il Toro.
Pronostico: X

CARPI-CESENA (Domenica 12.30)
ll Carpi che quest’anno sembra non ingranare si schiererà con Lollo e Lasagna di punta.

Di fronte avrà un Cesena che dopo la superprestazione offerta contro la Roma ha riacquisito nonostante la classifica, consapevolezza dei propri mezzi. Davanti spazio a Ciano con Cascione che riprenderà il suo nuovo ruolo di difensore centrale, invenzione del tecnico Camplone.
Pronostico: 2

TRAPANI-AVELLINO (Lunedi 20.30)
E arriviamo alla sfida da “ultima spiaggia” per il Trapani che dovrebbe schierarsi con Coronado e Citro in attacco e l’ex Visconti sulla fascia.

I lupi si affideranno al duo Verde-Ardemagni visto l’indisponibilità di Castaldo, a centrocampo torna il capitano D’Angelo, con Eusepi pronto a cambiare la partita entrando dalla panchina.
Pronostico: (non si fa)