Serie B, 25esima giornata: si parte con Vicenza-Salernitana

La Serie B sta entrando sempre di più nel momento decisivo. Andiamo ad analizzare le sfide che si terranno in questa giornata, la 25esima che sarà aperto dall’anticipo Vicenza-Salernitana, in programma venerdì sera.

Vicenza-Salernitana: Si inizia con un anticipo di fuoco: chi perde al Menti può avere fin da subito guai fino al collo. In classifica le due compagini sono separate da una sola lunghezza, ma un dato assolutamente favorevole a Bisoli è che i padroni di casa arrivano da quattro risultati utili consecutivi al Menti e inoltre prima della sfortunata sconfitta di Bari, i veneti venivano da 6 turni consecutivi senza perdere. Il Vicenza oltre che con Gucher si schiera davanti con Ebagua, con il neo arrivato De Luca pronto a subentrare a partita in corso.

Morale a terra invece in quel di Salerno, i granata sono chiamati a non perdere e si affidano al duo Coda-Donnarumma , si prevede l’esordio dal primo minuto del neo arrivato Sprocati, con l’ex lupo Bittante sulla fascia. Pronostico: 1

Ascoli-Trapani (Sabato ore 15)
Al Del Duca, l’Ascoli vuole subito i tre punti condannando ancora una volta di più il Trapani che già vive una situazione disperata. I ragazzi di Aglietti vedranno il completo recupero di Bianchi e Cacia che andrà ad affiancarsi ad Orsolini, con Lanni autentico protagonista delle ultime giornate tra i pali.

Il Trapani, di contro, arriva nelle Marche in piena emergenza: deve fare a meno degli squalificati Nizzetto e Pagliarulo ed ha quasi out Fausto Rossi. Pronostico: 1

Avellino-Verona (Sabato ore 15)
Il Verona rischia seriamente di perdere il primato in classifica perché avrà di fronte un Avellino in serie positiva da 5 turni. I ragazzi di Novellino giocheranno probabilmente con Castaldo-Ardemagni di punta e Belloni e Verde sulle fasce.

Gli scaligeri, in emergenza davanti contano sulla buona vena realizzativa di Luppi e sul consolidato modulo che ha creato, nell’ultimo periodo, tante occasioni da gol, per cercare di colmare l’assenza di Pazzini. Pronostico: non si dice

Benevento-Latina (Sabato ore 15)
Sulla carta al Vigorito non ci dovrebbe essere storia, si affrontano infatti la squadra che gioca meglio in B, contro quella che ha maggiori difficoltà in zona gol. Il Benevento viaggia col vento in poppa e dopo aver messo paura al Verona si schiera con i soliti Ciciretti-Falco-Ceravolo di punta con Lucioni a guidare la difesa.

Il Latina cercherà comunque il miracolo affidandosi alle ottime referenze difensive (anche se mancherà lo squalificato Dellafiore) e schierando di punta Corvia-Roberto Insigne e al fatto che segna in trasferta da 3 gare di fila. Obiettivo per i ragazzi di Vivarini, fare punti e dimenticare il derby. Pronostico: 1

Brescia-Pisa (Sabato ore 15)
Al Rigamonti i due amici Brocchi e Gattuso si sfidano in un gara che può avere risvolti pericolosi. Le rondinelle che sono in crisi e hanno perso anche Dimitri Bisoli, fuori per un mese e mezzo, si dovrebbero affidare ai due calciatori più esperti in rosa Stefano Mauri e Andrea Caracciolo, chiamati a offendere e fare male.

Il Pisa che ha battuto in settimana il Tianjin di Fabio Cannavaro in amichevole, invece, dovrà contare sulla capacita difensiva inculcata da Gattuso chiudendo bene tutti gli spazi e si affida alle ripartenze con Angiulli e il sempre ammirato dai dirigenti biancoverdi Di Tacchio a centrocampo a fare legna. Pronostico: X

Cesena-Bari (Sabato ore 15)
Al Manuzzi il Cesena ha un fortino infallibile: nelle ultime cinque partite casalinghe di campionato ha ottenuto ben 13 punti, e ora che ha trovato la vittoria anche in trasferta vuole definitivamente abbandonare la zona bassa della classifica che proprio non gli compete. Per farlo Camplone si affida davanti alla coppia Cocco-Ciano.

Di fronte c’è un Bari che non riesce proprio ad ingranare ma che nella vittoria della settimana scorsa sembra aver trovato nuova linfa. In porta ci sarà Micai sempre più idolo dei galletti, davanti probabile il duo Brienza-Floro Flores con qualche chance anche per il nuovo Leandro Greco a centrocampo. Pronostico: X

Frosinone-Carpi (Sabato ore 15)
Il Frosinone galvanizzato dalla vittoria nel derby, vuole il primato approfittando del difficile impegno del Partenio in cui sarà impegnato il Verona. Per battere il Carpi, Marino si affiderà davanti sempre alla coppia D.Ciofani-Dionisi con Maiello regista di centrocampo affiancato da Sammarco.

Castori si giocherà in questa giornata gran parte del suo futuro in terra emiliana. In trasferta nelle ultime quattro sfide di campionato soltanto una volta il Carpi non è andato in goal e il Frosinone delle ultime 7 in 5 ha subito gol, questi i due dati su cui, il tecnico del Carpi dovrà fare affidamento oltre che sul ritorno del portiere Colombi e del veterano Gagliolo. Pronostico: 1

Novara-Cittadella (Sabato ore 15)
Il Novara torna al Piola dove nelle ultime 4 partite ha ottenuto 10 punti. Per tornare alla vittoria, Boscaglia si affida alla sicurezza Nicolas Viola a centrocampo, sull’ex lupo Chiosa in difesa e sulla scommessa Macheda in attacco.

Il Cittadella invece, dopo il suo straordinario inizio vuole continuare a stupire e si affida a Arrighini davanti. Pronostico:1

Pro Vercelli-Spezia (Sabato ore 15)
La Pro Vercelli ha un disperato bisogno di Punti ma di fronte troverà uno Spezia ritrovato proveniente da 2 vittoire di fila. Longo ritrova il suo ariete La Mantia, che sarà affiancato da Nicola Morra.

Di Carlo invece non modifica il suo assetto che ha portato stabilità e gol nelle ultime settimane, affidandosi quindi al diablo Granoche e a Antonio Piccolo di punta. Si cercherà di recuperare fino alla fine il ritrovato Sciaudone, ma sembra più vicino il forfait. Pronostico:2

Virtus Entella-Spal (Sabato ore 15)
Gara spettacolare a Chiavari, tra due squadre, che sono in una classica ottima quindi possono permettersi di sbilanciarsi e provare a cercare anche prendendosi rischi il risultato.

L’Entella conferma quasi in blocco la formazione che ha portato consecutivamente punti in trasferta dopo il pareggio del Partenio, e dopo aver trovato il recupero del portiere Iacobucci (vittima di una papera al Partenio) si affida a Catellani Caputo di punta, che fin da subito hanno trovato grande feeling.

La Spal, invece vuole continuare a stupire. Si affida ai soliti noti con il “crac” attuale, personalmente parlando, della B, Bonifazi a centrocampo e Antenucci di punta. Pronostico: 1

Ternana-Perugia (domenica, ore 15)
Il derby dell’Umbria, sfida e lotta, come succede da 92 anni a questa parte. La B si concluderà domenica con una partita sentitissima dalle due tifoserie. Favorito è il Perugia, che reputo la compagine più spettacolare della categoria si goderà ancora dal primo minuto il gioiellino Francesco Forte, con l’ex Brignoli tra i pali.

La Ternana (che a vedere dai nomi sembra una squadra di tutt’altro spessore, ma si sa in campo contano più altri fattori), dovrebbe affidarsi al duo Falletti-Avenatti con Ledesma metronomo di centrocampo e in difesa il debutto dal primo minuto di DiakitèPronostico: 2