Serie B, 30esima giornata: Bari batte Frosinone 1-0

Oggi è andata in scena la 30° giornata del Campionato di Serie B, ovvero la nona del girone di ritorno. Oltre alle sette sfide di oggi, inclusa anche quella di Latina-Carpi, che si giocherà alle ore 18:00, domani pomeriggio, continuerà con tre posticipi: alle ore 15:00 Novara-Pro Vercelli e Ternana-Trapani, e alle ore 17:30 Vicenza-Pisa. Lunedì sera, alle ore 20:30, con il posticipo tra Verona-Ascoli chiuderà il programma della giornata.

Giornata di campionato che ha visto l’Avellino di Walter Novellino subire la seconda sconfitta consecutiva in casa dello Spezia. Non è bastato il vantaggio iniziale di Ardemagni, una doppietta di Granoche ha portato i tre punti alla formazione ligure.

Tra i vari incontri di oggi, sicuramente, spicca all’occhio la sfida dello Stadio San Nicola, dove il Bari, allenato dal tecnico Stefano Colantuono, ospiterà la capolista Frosinone di Pasquale Marino.

Dopo un primo tempo terminato a reti inviolate, la formazione pugliese passa in vantaggio, al 61esimo, grazie alla rete di Furlan.

Andiamo a vedere come si sono conclude le altre gare:

BENEVENTO-VIRTUS ENTELLA 0-0: Finisce a reti inviolate la sfida del “Ciro Vigorito”. La formazione di Baroni resta quindi in quarta posizione in classifica, a -8 punti dalla capolista. Mentre la Virtus Entella, guidata da Breda, scende al nono posto in classifica a quota 43 punti.

CITTADELLA PERUGIA 1-1: Padroni di casa che passano in vantaggio al 14esimo minuto, grazie al gol di Litteri. Umbri che, nella ripresa, raggiungono il pareggio con il rigore trasformato da Di Carmine. Per lui è il quarto gol in due gare (nella scorda giornata ha segnato una tripletta all’Avellino, nel 5-0 al Partenio).

SALERNITANA-BRESCIA 2-0: Granata in vantaggio, al 56esimo minuto, grazie al gol di Coda. Padroni di casa che chiudono il match, all’86esimo, grazie al gol di Donnarumma.

SPAL-CESENA 2-0: Padroni di casa in vantaggio, al 36esimo, grazie al gol del bomber Antenucci. Spal che raddoppia nella ripresa, grazie alle rete di Mora al 61esimo.