Serie B, 4a giornata: Cittadella vince ancora e vola in classifica

E’ iniziata ieri la quarta giornata del campionato di Serie B, con il Bari che al “San Nicola” ha battuto il Cesena per 2-1: al primo vantaggio dopo 18 minuti di Maniero, risponde, per gli ospiti, Di Roberto nella ripresa, ma è ancora Maniero, protagonista di giornata, a sancire la vittoria dei Galletti, trasformando un calcio di rigore all’83’.

Alle 21:00 il palinsesto è proseguito con un big match tra Carpi e Frosinone conclusosi 0-0, mentre, in contemporanea, allo stadio “Arechi” di Salerno, i padroni di casa della Salernitana subiscono la vittoria del Vicenza che conquista i primi tre punti stagionali e si allontana dall’ultimo posto in classifica.

Veneti in doppio vantaggio dopo soli 21 minuti con la doppietta di Signori (8′ – 21′) a cui risponde il salernitano Della Rocca (33′). I granata sembrano riequilibrare la contesa nel secondo tempo, pareggiando con Rosina (54′), ma Di Piazza, per gli ospiti, disillude le speranze campane, andando in rete al 74′ e regalando il primo successo agli uomini di Lerda.

Si è completato oggi il programma, con le partite delle 15:00 che hanno avuto tale esito:

Cittadella – Novara: non conosce limiti questo Cittadella che al “Tombolato” ha la meglio per 3-1 sul Novara. La doppietta di Strizzolo (37′ – 51′) e il gol di Litteri (72′) sanciscono la vittoria della capolista, rendendo inutile il gol ospite di Di Mariano (86′).

Latina – Benevento: battuta d’arresto del Benevento che pareggia per 1-1 a Latina: ai padroni di casa che vanno in vantaggio con De Vitis (73′) risponde Pajac (89′) allo scadere.

Perugia – Ternana: 1-1 anche nel derby dell’Umbria, in cui nessuna delle due compagini ha avuto la meglio sull’altra. Al primo vantaggio di Rolando Bianchi (52′), pareggia Falletti (57′), in una gara decisa in pochi minuti.

Pisa – Brescia: vince Rino Gattuso alla “Arena Garibaldi” contro l’ex compagno di squadra Christian Brocchi, oggi alla guida delle Rondinelle. I nerazzurri si aggiudicano il match per 1-0 grazie al gol di Eusepi (68′).

SPAL – V. Entella: pareggia la SPAL per 2-2 con la V. Entella. Liguri subito in vantaggio con Pellizzer (7′) e Caputo dopo mezz’ora (30′), alla cui marcatura segue la pronta reazione ferrarese che recupera il margine con Giani (38′) e Schiattarella (39′).

Spezia – Pro Vercelli: vince lo Spezia al “Picco” sulla Pro Vercelli per 2-1. E’ Nené a portare in vantaggio i Liguri trasformando un calcio di rigore al 71′, mentre Piu (81′) dopo dieci minuti realizza il raddopio. Accorcia le distanze allo scadere La Mantia per gli ospiti (91′).

Trapani – Ascoli: la “pareggite” del Trapani continua e, questa volta, ad impattare contro i siciliani sono i bianconeri dell’Ascoli che lasciano il “Provinciale” con un 1-1. Gli uomini di Aglietti vanno in vantaggio al 35′ trasformando un rigore battuto da Gatto, mentre al 62′ Petkovic, riequilibra il risultato per il Trapani.

Verona – Avellino: seconda sconfitta esterna per l’Avellino e secondo successo casalingo per il Verona. I Lupi cedono agli Scaligeri per 3-1 dopo aver recuperato con Belloni (36′) il primo vantaggio veronese di Bessa (12′), tornando, però, nuovamente in svantaggio prima della ripresa, subendo i gol di Pisano (36′) e Romulo (41′).

La classifica della quarta giornata del campionato di Serie B vede al comando il Cittadella con 12 punti; seguono Benevento ad 8 e Verona, Bari, Frosinone e Pisa a 7 punti; Spezia con 6; SPAL, Brescia, Carpi, V. Entella, Ternana con 5 punti; Trapani, Cesena, Novara e Vicenza a quota 4; Ascoli e Perugia con 3 punti; chiudono la classifica Salernitana, Latina, Avellino e Pro Vercelli con 2 punti.

Leggi Anche:

Verona-Avellino 3-1, Toscano sotto accusa dei tifosi

Verona-Avellino 3-1 Risultato Finale