Serie B a 22 squadre, accolto il ricorso del Novara

Il prossimo campionato di calcio serie B potrebbe vedere al via 22 squadre. Infatti, il presidente dell’alta corte di Giustizia del Coni, Franco Frattini, ha deciso in data odierna di portare a 22 il numero delle squadre che parteciperanno al campionato cadetto. Il Novara dovrebbe essere la formazione che andrà a completare il quadro completo. Stamane, il presidente della società piemontese Massimo De Salvo, si è mostrato sereno e ottimista per la riammissione del suo club in Serie B. Il Novara è stato difeso dall’avvocato Cesare Di Cintio, membro del consiglio di amministrazione della società piemontese, che la scorsa stagione è retrocessa in Lega Pro dopo aver perso il playout contro il Varese.

La settimana scorsa, la Lega Serie B ha stilato il calendario della prossima stagione, puntualizzando che la prossima stagione, 21 saranno le società ai nastri di partenza, e che ogni formazione avrebbe riposato per un turno. Ora, i piemontesi dovrebbero affrontare, una dopo l’altra, le formazioni che attualmente sono considerate “a riposo”. Quindi, gli “Azzurri” allenati da mister Domenico Toscano, dovrebbero esordire sabato 30 agosto contro una delle squadre rivelazione della passata stagione: il Latina.

Leggi anche -> Novara ripescato in Serie B? Abodi: “Attendiamo”

Leggi anche -> Serie B 2014-2015 a 21 squadre: “un pasticcio all’italiana”