Avellino-Vicenza 3-1: il tris è servito

L'esultanza della squadra sotto la Curva Sud dopo il 3-1 al Vicenza

L’Avellino batte il Vicenza 3-1 e serve il tris contro le squadre venete, che invece nel girone di andata avevano lasciato ai lupi la miseria di un punto, proprio al Menti di Vicenza. Ieri invece la squadra biancorossa è stato battuta nettamente dagli uomini di Novellino, che hanno subito messo la partita nei binari giusti grazie alla doppietta del capitano, ancora una volta bravissimo a inserirsi negli spazi.

Per D’Angelo è il quarto gol in campionato, tutti al Partenio; mai nei campionati di Serie B aveva raggiunto questa soglia, fermandosi al massimo a tre. Ancora a segno Ardemagni, al suo ottavo gol; ormai è diventato uno dei pilasti della squadra, che nel complesso ieri si è espressa tutti su buonissimi livelli, nonostante il campo pesante a causa della pioggia battente sul Partenio.

E grazie all’ottavo risultato utile consecutivo, la classifica sorride sempre di più. Ora l’Avellino è al dodicesimo posto, a 35 punti, con sei di vantaggio sul Latina che quint’ultimo, ieri ha ritrovato la vittoria sul campo della Ternana, ora ultima. Hanno vinto un po’ a sorpresa anche il Pisa ad Ascoli per 4-2 e la Pro Vercelli a Cesena per 2-1.

Proprio i piemontesi saranno i prossimi avversari dell’Avellino nel turno infrasettimanale di martedì sera. Altra scontro diretto importantissimo: considerato la vittoria dell’andata per 3-2 (la prima della stagione) sarà fondamentale non perdere per mantenere il vantaggio negli scontri diretti. Rimandiamo per ora, i discorsi play-off, anche perché sull’Avellino incombe il processo calcioscommesse, che inizierà venerdì 3 Marzo.