Serie B, probabili formazioni 9a giornata

Ecco come potranno giocare le squadre della serie cadetta in questo turno

Siamo giunti alla 9a giornata del Campionato di Serie B 2017-18. Turno che vede gare interessanti, come quelle che vede il neo-promosso Parma e il Pescara di Zeman all’Ennio Tardini, oppure la sfida al vertice tra il Frosinone e il Palermo, al nuovo Stadio Benito Stirpe.

Questa è anche la giornata dell’attesissimo Derby Avellino-Salernitana, in scena domenica pomeriggio alle ore 17:30 allo Stadio Partenio-Lombardi. Per questa sfida si prospetta il tutto esaurito, con i biglietti per i tifosi granata polverizzati in meno di mezz’ora dall’inizio della prevendita. Gli uomini di Novellino dovranno riscattare la sconfitta al San Nicola subita contro il Bari per 2-1.

Probabili Formazioni

FOGGIA-PERUGIA: La sfida dello Zaccheria apre il turno di Serie B. I pugliesi sono reduci dalla sconfitta per 3-1 ad Empoli, così come, anche se con un passivo molto pesante, il Perugia di Giunti per 5-1 contro la Pro Vercelli.

FOGGIA (4-3-3): Guarna; Rubin, Camporese, Loiacono, Martinelli; Deli, Vacca, Agazzi; Fedato, Mazzeo, Chirico. Allenatore: Stroppa.
PERUGIA (4-3-3): Rosati; Zanon, Monaco, Volta, Del Prete; Brighi, Colombatto, Bandinelli; Buonaiuto, Han, Di Carmine. Allenatore: Giunti.

 

ASCOLI-VENEZIA: La formazione marchigiana è reduce da un pari a reti inviolate contro la Salernitana, mentre la formazione veneta guidata da Filippo Inzaghi è reduce dal successo interno per 2-0 contro il Carpi.

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Cinaglia, Padella, Gigliotti, Mignanelli; Carpani, Buzzegoli, Bianchi; Lores; Rossetti, Favilli. Allenatore: Fiorin/Maresca.
VENEZIA (3-5-2): Audero; Domizzi, Modolo, Andelkovic; Del Grosso, Bentivoglio, Pinato, Falzerano, Zampano; Marsura, Zigoni. Allenatore: Inzaghi.

BRESCIA-NOVARA: I padroni di casa non sono in un buon momento, reduci dalla sconfitta in casa della Virtus Entella per 3-0. Invece, i piemontesi di Eugenio Corini, vengono dal successo contro la capolista Frosinone per 2-1 al Silvio Piola.

BRESCIA (3-5-2): Minelli; Somma, Gastaldello, Meccariello; Bandini, Dall’Oglio, Bisoli, Martinelli, Furlan; Ferrante, Rinaldi. Allenatore: Boscaglia.
NOVARA (4-3-3): Montipò; Golubovic, Troest, Chiosa, Calderoni; Sciaudone, Moscati, Ronaldo; Macheda, Di Mariano, Maniero. Allenatore: Corini.

CARPI-CESENA: I padroni di casa sono a caccia dei tre punti dopo la sconfitta di Venezia. Il Cesena, invece, ha ritrovato il successo con il debutto in panchina di Fabrizio Castori, ex allenatore proprio dei bianco-rossi.

CARPI (3-5-2): Colombi; Sabbione, Poli, Ligi; Bittante, Giorico, Pasciuti, Verna, Jelenic; Mbakogu, Malcore. Allenatore: Calabro.
CESENA (3-5-2): Fulignati; Perticone, Capelli, Rigione: Dalmonte, Fazzi, Schiavone, Laribi, Kupisz; Jallow, Cacia. Allenatore: Castori.

CITTADELLA-CREMONESE: La formazione veneta di Venturato viene dal colpacci dell’Adriatico, dova ha battuto per 2-1 il Pescara di Zeman. La neo-promossa Cremonese, allenata da Attilio Tesser, viene dal pari interno per 3-3 contro la Ternana.

CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Varnier, Pelagatti, Benedetti; Bartolomei, Iori, Siega; Schenetti; Kouame, Litteri. Allenatore: Venturato.
CREMONESE (4-3-3): Ujkani; Almici, Canini, Claiton, Renzetti; Cavion, Croce, Cinelli; Paulinho, Piccolo, Mokulu. Allenatore: Tesser.

FROSINONE-PALERMO: E’ il big match di questa giornata. La gara si disputa al nuovo Stadio Benito Stirpe, dove il Frosinone aveva già debuttato contro la Cremonese (0-0). La squadra di Longo è reduce dalla sconfitta di Novara per 2-1. I rosa-nero, una delle tre capoliste del torneo, viene dal pari interno contro il Parma per 1-1.

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Terranova, Ariaudo, Krajnc; Ciofani M., Gori, Maiello, Sammarco, Crivello; Dionisi, Ciano. Allenatore: Longo.
PALERMO (3-4-1-2): Pomini; Cionek, Bellusci, Szyminski; Rispoli, Chocev, Gnahorè, Morganella; Coronado, Embalo, Nestorovski. Allenatore: Tedino.

PARMA-PESCARA: La gara dell’Ennio Tardini è un’altra gara interessante. La formazione di casa viene dal pareggio in casa del Palermo per 1-1, mentre la squadra abruzzese, guidata da Zeman, è stata sconfitta 2-1 dal Cittadella.

PARMA (3-5-2): Frattali; Lucarelli, Di Cesare, Iacoponi; Dezi, Barillà, Scozzarella, Scaglia, Di Gaudio; Calaiò, Baraye. Allenatore: D’Aversa.
PESCARA (4-3-3): Pigliacelli; Mazzotta, Coda, Bovo, Zampano; Brugman, Kanoute, Coulibaly; Capone, Pettinari, Del Sole. Allenatore: Zeman.

PRO VERCELLI-BARI: Padroni di casa, allenati da Grassadonia, vengono dal colpaccio a sorpresa in casa del Perugia per 5-1. La formazione pugliese di Fabio Grosso, invece, arriva a questa gara dal successo interno contro l’Avellino, in rimonta, per 2-1.

PRO VERCELLI (4-3-3): Marcone; Mammarella, Legati, Bergamelli, Ghiglione; Germano, Vives, Castiglia; Bifulco, Raicevic, Firenze. Allenatore: Grassadonia.
BARI (3-5-2): Micai; Capradossi, Gyomber, Marrone; Fiamozzi, Basha, Iocolano, Busellato, Improta; Galano, Floro Flores. Allenatore: Grosso.

TERNANA-SPEZIA: La formazione umbra è attualmente una della tre squadre in coda alla classifica, insieme al Cesena e al Foggia. Nella scorsa giornata ha pareggiato per 3-3 in casa della Cremonese. Lo Spezia di Gallo, invece, è reduce dalla sconfitta in casa del Cesena per 1-0.

TERNANA (4-3-1-2): Bleve; Valjent, Gasparetto, Vitiello, Favalli; Defendi, Varone, Angiulli; Tiscione; Montalto, Albadoro. Allenatore: Pochesci.
SPEZIA (3-5-2): Di Gennaro; Terzi, Ceccaroni, De Col; Lopez, Acampora, Maggiore, Bolzoni, Vignali; Marilungo, Granoche. Allenatore: Gallo.

VIRTUS ENTELLA-EMPOLI: E’ la sfida che chiude la nona giornata della Serie B. La squadra di Castorina è reduce dal successo, sempre in casa, sul Brescia per 3-0. Viene anche da un successo anche l’Empoli di Vincenzo Vivarini, una delle tre capoliste del torneo, che ha battuto, nella scorsa giornata, il Foggia per 3-1 al Castellani.

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Brivio; Palermo, Eramo, Troiano; Aramu; De Luca, La Mantia. Allenatore: Castorina.
EMPOLI (3-5-2): Provedel; Simic, Romagnoli, Veseli; Untersee, Lollo, Zajc, Castagnetti, Pasqual; Caputo, Donnarumma. Allenatore: Vivarini.