Serie B, recupero 1° giornata: Ternana-Pisa 1-0

Ternana-Pisa 1-0. Questo il risultato del recupero della prima giornata del campionato di Serie B. L’incontro era stato rinviato per via delle vicende societarie del Pisa Calcio, squadra che, all’inizio della stagione, non aveva risolto le questioni legate alla proprietà ed al tecnico.

Esordio per l’allenatore dei toscani Rino Gattuso che torna a sedere sulla panchina nerazzura dopo aver scontato la squalifica che non gli ha permesso di guidare i suoi ragazzi nella vittoria contro il Novara. Di contro, Benny Carbone, tecnico delle Fere, cerca il primo successo per i rossoverdi dopo il ko rimediato a Cittadella.

Partono subito bene i padroni di casa che ottengono un calcio di rigore dopo soli cinque minuti per una trattenuta in area del pisano Crescenzi su Avenatti: l’arbitro espelle il difensore nerazzurro e dal dischetto è lo stesso attaccante uruguaiano a realizzare il penality che porta in vantaggio la Ternana per 1-0.

Il primo tempo è un monologo rossoverde a discapito di un Pisa rimasto in dieci uomini e pericoloso solo su palla inattiva, mentre la Ternana sfiora il raddoppio a più riprese, soprattutto con Di Noia e Falletti.

Nella seconda frazione il Pisa si presenta in campo con un atteggiamento più aggressivo; dopo dieci minuti Gattuso manda nella mischia Montella e Petralia per Eusepi e Sanseverino, ma è ancora la Ternana a rendersi pericolosa con Avenatti e Falletti.

Anche Carbone risponde agli avversari, sostituendo Bacinovic (che aveva subito un brutto colpo alla schiena) con Battista. Ternana sempre pericolosa con Avenatti ma Ujkani risponde bene alle proposte della punta rossoverde.

Al 73′ viene annullato il gol al Pisa che trova il pareggio con Mannini, ma l’arbitro non convalida per vizio di fuorigioco. Gattuso esaurisce i suoi cambi a disposizione mandando in campo l’attaccante Cani per Longhi; Carbone risponde con Palumbo che subentra ad un buon Falletti.

I padroni di casa spingono sempre con Avenatti, ma stavolta il Pisa risponde con Mannini, non trovando però la porta di Di Gennaro.

La Ternana accusa gli alti ritmi della gara e gli ospiti tentano di riequilibrare il risultato. L’allenatore di casa sostituisce così un ottimo Avenatti per La Gumina, cambio che non sovverte l’assetto tattico rossoverde, con le Fere che riescono a resistere al Pisa e conquistano i primi tre punti della stagione.

La classifica aggiornata della Serie B vede il Cittadella al comando con 6 punti, seguito da Verona, Benevento, Brescia e Carpi a 4; SPAL, Pisa, Ternana, Bari, Frosinone, Entella a 3 punti; Pro Vercelli, Salernitana, Spezia a 2 punti; Ascoli, Cesena, Novara, Perugia, Avellino, Latina a 1 punto; chiude il Vicenza a quota 0. Da ricordare che Ascoli e Cesena hanno una partita in meno.

Leggi Anche:

Avellino-Trapani: Probabili Formazioni (Serie B 2016-17)

Avellino-Trapani: Ardemagni, Diallo e Paghera dall’inizio?

Avellino-Trapani, alla scoperta dei prossimi avversari dei Lupi