Serie B, Risultati 26esima giornata: Bari batte Ternana 3-1

Si è disputata oggi gran parte della 26esima giornata di Serie B: tra i vari risultati spicca la vittoria del Bari per 3-1 sulla Ternana, diretta concorrente dell’Avellino che si è imposto a Cittadella per 3-1, grazie alla doppietta di Ardemagni e al gol di Eusepi. In ottica salvezza, il Benevento fa un favore all’Avellino battendo a domicilio la Pro Vercelli grazie ad un gol quasi  allo scadere di Ceravolo.

Ecco tutti i risultati del pomeriggio; la giornata si chiuderà con i due posticipi Pisa-Frosinone e Verona-Spal

BARI-TERNANA 3-1 Successo per gli uomini di Colantuono che si impongono grazie alle reti Brienza, Galano e Floro Flores. I rossoverdi erano riusciti a pareggiare momentaneamente grazie a Di Noia al ’47 del primo tempo, ma poi hanno ceduto alla formazione pugliese, che sale così a quota 47 in classifica. Ternana sempre penultima a quota 23

CARPI-BRESCIA 2-1 Vittoria di misura per gli emiliani, che vanno a segno con Lasagna e Beretta; inutile la rete di Caracciolo per i lombardi di Brocchi, che restano nella zona pericolosa.

PERUGIA-VIRTUS ENTELLA 0-0 Pareggio a reti bianche al Curi; il Perugia raggiunge così il Cittadella al quinto posto a 39 punti, mentre l’Entella va a quota 35, ma viene superato da Bari e Carpi.

PRO VERCELLI-BENEVENTO 0-1 Colpo grosso del Benevento, che grazie al gol di Ceravolo al ’88, espugna il Silvio Piola” e si porta così, in attesa del Frosinone e del Verona, al secondo posto. La Pro Vercelli rimane invece terz’ultima a quota 25

SALERNITANA-CESENA 1-1 Tutto in cinque minuti tra Salernitana e Cesena; al gol di Minala al ’22 risponde Cocco al ’27. I granata vengono così raggiunti in classifica proprio dall’Avellino a quota 32, con dietro il Cesena a 29.

SPEZIA-TRAPANI 2-2 Pareggio in rimonta quello che il Trapani ottiene al “Picco”. I padroni di casa si erano infatti portati sul doppio vantaggio, con doppietta di Granoche. La reazione dei siciliani arriva già a fine primo tempo,  con Casasola e l’autorete di De Col che fissano il punteggio sul 2-2

VICENZA-ASCOLI 1-1 Si decide nel primo tempo la sfida del Menti: a De Luca al ’24 risponde Mignanelli al ’36. Per l’Ascoli un buon punto, mentre il Vicenza rimane impelagato nella zona calda, in attesa della partita del Pisa di domani contro il Frosinone, che vincendo potrebbe superarlo