Settore Giovanile, l’Avellino di Taccone fa le cose per bene

Non ci sono solo la prima squadra, il calciomercato ed il prossimo campionato di serie B nella mente del duo Taccone-De Vito. Seppur sottobanco, la società in queste settimane si è mobilitata anche per rinforzare il settore giovanile, soprattutto in vista della partecipazione al prossimo campionato Primavera (che si disputerà regolarmente, nonostante le voci delle ultime settimane).

Si riparte dal gruppo della formazione Berretti che lo scorso anno ha preso parte al torneo di Viareggio. Già scelto l’allenatore: sarà Antonio Aloisi, come preannunciato in anteprima da Avellino-Calcio.it nei giorni scorsi. In fase di definizione anche la rosa della Primavera biancoverde 2013/14, successivamente ci si adopererà anche per le altre squadre del settore giovanile.

enzo de vito direttore sportivo

Se ne occuperanno direttamente il direttore sportivo e la proprietà, nonostante gli impegni (sempre più pressanti) della prima squadra, con la collaborazione del “fidato” dirigente Paolo Vecchia, un allievo di Nando Del Gaudio, per intenderci. Enzo De Vito, uno che ha iniziato a lavorare per l’Avellino proprio dal settore giovanile, ci tiene particolarmente e, tra un acquisto e una cessione dei calciatori della prima squadra, sta trovando il tempo per rafforzare anche il vivaio.

paolo vecchia dirigente
Il dirigente del Settore Giovanile, Paolo Vecchia

Diversi i calciatori confermati della passata stagione, che saranno promossi nella squadra Primavera. Tra tutti il portiere Giuseppe Rizzo (classe ’96), già in ritiro con la prima squadra a Castel di Sangro (dove in questi giorni sta avendo la fortuna di lavorare al fianco di Terracciano, Di Masi e Seculin), e il difensore Guido Cozzolino (classe ’95).

Il nuovo tecnico Aloisi (500 presenze da calciatore tra i professionisti) dovrebbe avere a sua disposizione anche l’attaccante Duilio Evangelista (classe ’95) che, come il portiere Rizzo, è stato aggregato alla truppa di Massimo Rastelli in terra abruzzese.

antonio aloisi allenatore
Antonio Aloisi, nuovo allenatore della Primavera dell’Avellino

Ragazzi promettenti, su cui Enzo De Vito è pronto a scommettere: facevano tutti parte della rosa della Berretti di Tonino Iandolo che ha partecipato all’ultimo Torneo di Viareggio.

Con loro c’erano anche il portiere Capotosto (rientrato al Napoli per fine prestito), il difensore Minelli (già svincolato) e gli ex viola prestati dalla prima squadra, Panatti e Bittante: il primo è stato ceduto al Como, il secondo è stato riconfermato dopo l’eccellente stagione in Lega Pro con la prima squadra.

Da valutare, infine, la posizione dell’attaccante di Capriglia, Giliberto Guerriero, rientrato alla base dopo una doppia esperienza in prestito nel campionato di serie D.

Leggi anche -> Primavera Avellino, Antonio Aloisi è il nuovo allenatore
Leggi anche -> Avellino, con la serie B torna anche il campionato Primavera