Sidigas Avellino, arriva il primo colpo: ecco Bruno Fitipaldo

Il cestista proviene dal Galatasaray ma ha già giocato in Italia con Capo D'Orlando

Colpo sensazionale della Sidigas Avellino. Al termine di una trattativa condotta in maniera latente, il ds Alberani cala il primo asso nella costruzione del nuovo roster: dal Galatasaray arriva il playmaker Bruno Fitipaldo. Il cestista uruguaiano, ma con un importantissimo passaporto italiano, sarà il play titolare della Sidigas Avellino targata 2017/2018.

Fitipaldo è un play dal tiro mortifero e grande assistman, un giocatore completo e tra i migliori nel suo ruolo. L’anno scorso, prima di firmare con i turchi del Galatasaray, con la quale ha giocato anche in Eurolega, il play ha vestito la maglia della Betaland Capo d’Orlando.

Ed è proprio in terra sicula che Fitipaldo si è issato tra l’elite dei playmaker del nostro campionato. In metà campionato in Italia, i suoi numeri sono stati eccezionali: 15 punti di media, 2.6 rimbalzi e la cifra mostruosa di quasi 8 assist a partita.

A Gennaio il passaggio al Galatasaray, dove ha trovato qualche problema di adattamento e non è riuscito ad imporsi ed a confermarsi sui livelli di Capo d’Orlando. I suoi numeri in Turchia parlano di una media di 6 punti e 2.5 assist a partita.

A prescindere dai numeri, crediamo che Fitipaldo sia una presa straordinaria. L’arrivo dell’italo/uruguagio (che verrà tesserato come comunitario) è il preludio alla rinuncia, ormai definitiva, a Joe Ragland.

L’amatissimo play di Springfield non vestirà la canotta biancoverde dopo due anni straordinari in Irpinia. Joe mancherà a tutti ma se il buongiorno si vede dal mattino, l’acquisizione di Fitipaldo al suo posto fa ben sperare. Sono due giocatori che, sebbene abbiano caratteristiche diverse, sono tra i migliori nel loro ruolo.

Con Fitipaldo ed il sempre più probabile arrivo di De Nicolao, va lentamente a completarsi la batteria di playmaker della prossima stagione. Riparte un nuovo ciclo in casa Avellino. Si riparte dalla coppia di play. Niente male come inizio…