Sidigas Avellino batte Varese 79-77 dopo un tempo supplementare

Vincere soffrendo è ancora più bello, la Scandone batte anche Varese

Dopo un tempo supplementare, la Sidigas Scandone Avellino sconfigge al Pala2A la Pallacanestro Varese per 79-77. Vittoria sofferta anche se la valutazione finale dice Varese 65 ed Avellino 91.

Nonostante qualche errore di valutazione, come il fallo non commesso sul +3 a pochi secondi dalla fine del 4’/4′, errore che poi ha portato alla tripla del pareggio da parte di Kristjan Kangur (che per Varese è ciò che è Marques Green per Avellino) per 68 pari, i cestisti della Scandone hanno mostrato per l’ennesima volta di avere un cuore enorme.

Come nelle più belle favole, i canestri della vittoria sono stati messi dall’uomo che rappresenta l’istituzione della Scandone, il Folletto Magico Marques Green che ha prima messo la tripla del 75 a 77 e poi i liberi del 75-79, rendendo in tal modo inutili i 2 punti finali realizzati da Eric Maynor per il 77 a 79 finale, con il quale ha vinto Avellino.

Parziali Singoli Quarti

1’/4′: 19 – 16

2’/4′: 16 – 20

3’/4′: 18 – 17

4’/4′: 15 – 15

1′ Tempo Supplementare: 9 – 11

Tabellini Finali

Openjobmetis Varese: E. Maynor 13, M. Johnson 2, D. Cavaliero 11, C. Eyenga 20, N. Pelle 12, K. Kangur 7, G. Ferrero 2, L. Campani 2, M. Bulleri 0, A. Avramovic 8.

Sidigas Avellino: L. Randolph 5, M. Leunen 9, M. Green 13, A. Thomas 16, J. Ragland 14, A. Zerini 3, K. Fesenko 13, G. Severini 0, R. Obasohan 3, M. Cusin 3.