Sidigas Avellino-Betaland Capo d’Orlando, la difesa è il miglior attacco

Al PaladelMauro a partire dalle 20.30 scenderanno in campo la Sidigas Avellino e la Betaland Capo d’Orlando, per quella che si preannuncia come una partita tutta da gustare.

La miglior difesa del campionato, contro la seconda miglior difesa del campionato è questa in estrema sintesi la descrizione della partita che vedrà sfidarsi la Scandone Avellino e l’Orlandina Basket. Difatti gli irpini sono primi con una media di 75.4 punti subiti, mentre gli orlandini sono secondi (insieme a Sassari) con 75.5. Anche in attacco le due squadre hanno due medie molto simili, 79.3 per i biancoverdi e 79.0 per i biancoazzurri.

Capo d’Orlando che ha tra le proprie file il Centro/Ala Forte avellinese Antonio Iannuzzi (dopo il coach di Cremona Paolo Lepore, Ianuzzi è il secondo avellinese di seguito a sfidare la Scandone), uno dei migliori lunghi del campionato; non avrà più a propria disposizione il Playmaker Bruno Fitipaldo il quale ha firmato un contratto di 1+1 con il Galatasaray di coach Ergin Ataman.

La Scandone che per questa sfida è favorita, spera di vincere per conquistare il 3° posto (Reggio Emilia ospita Milano) e per continuare la rincorsa al 2° posto (Venezia va a Varese); d’altro canto anche l’Orlandina vuole vincere, in modo da guadagnare anche essa la qualificazione certa alle Final Eight.