Sidigas Avellino-Cibona Zagabria, la Scandone cerca il riscatto in Champions

La Sidigas Scandone Avellino torna in campo e lo fa scontrandosi in Champions League contro il Košarkaški klub Cibona Zagabria. L’obiettivo è solo uno: tornare a vincere anche in Europa.

Dopo aver essere tornata alla vittoria in campionato contro la Vanoli Cremona, la Sidigas Scandone Avellino vuole farlo anche in Champions League contro il Košarkaški klub Cibona Zagabria, ma vincere contro gli azzurri non sarà per nulla facile, dato il valore del roster croato.

La squadra di coach Damir Mulaomerovic è una squadra che gioca abbastanza bene, alternando il gioco interno a quello esterno.  Il cestista più pericoloso del Cibona il quale potrebbe creare grossi problemi alla Sidigas è il Playmaker Scottie Reynolds, il quale fino ad ora è il leader della squadra sia per punti con la media di 16.2, che per assist con 5.3; come sanno però i tifosi di Brindisi che lo hanno visto giocare nella loro squadra (dove è stato compagno del numero 0 biancoverde Andrea Zerini) Reynolds alterna grandissime partite ad altre in cui è davvero irritante, la nostra speranza è che per lui sia una di quelle giornate storte.

Per firmare Raynolds lo Zagabria ha rinunciato al Play/Guardia Elijah Johnson (passato al Hapoel Tel Aviv) cestista dall’ottima tecnica è molto bravo nell’uno contro uno, il quale anche se ha il difetto di essere forse un po’ troppo egoista, nella partita d’andata era stato il migliore in campo del Cibona, partita che venne vinta dalla Scandone grazie ad una tripla di Marques Green.

Attenzione anche all’Ala Forte ma che può giocare anche da Centro Željko Šakić giocatore dotato di una buona prestanza fisica, con la quale riesce a garantirsi un buon bottino di punti, che fino ad ora è il miglior rimbalzista della sua squadra con la media di 7.0 carambole catturate a partita.

Non dobbiamo però dimenticarci del grande talento di Ante Žižić, Centro classe 1997, già bloccato nell’ultimo draft estivo dai Boston Celtic. Nel frattempo Pino Sacripanti spera di poter contare su Marco Cusin (pare difficile però un suo impiego), uscito contro Cremona dopo 4 minuti per un infortunio all’anca. Ricordiamo che la partita sarà trasmessa in Diretta su Rai Sport 1 a partire dalle ore 20.20