Sidigas Avellino-Grissin Bon Reggio Emilia 82-64, Pagelle: Ragland commovente

La Scandone Avellino domina è batte la Reggiana

Una meravigliosa Sidigas Scandone Avellino domina e batte col punteggio finale di 82 a 64 la Grissin Bon Pallacanestro Reggiana Reggio Emilia.
Un grandissimo ed affettuoso applauso ha accolto l’ingresso sul parquet di Joe Ragland. Ecco le nostre pagelle ai cestisti della Scandone.

Joe Ragland 11: Il 10 per lui sarebbe troppo poco, perché non solo ha giocato col l’enorme dolore del cuore dovuto alla tragica morte del fratello, ma ha anche giocato in maniera splendida, realizzando la doppia-doppia (10 punti e 10 assist). Alla fine viene sostituito tra gli applausi, si accomoda in panchina e piange consolato dai compagni. Joe noi ti amiamo.

David Logan 9: La classe non è acqua ed il numero 6 biancoverde lo dimostra con giocate d’alta scuola, utili sia per se stesso che per i compagni.

Adonis Thomas 8.5: Forse il miglior Adonis della stagione, il colored biancoverde in attacco non sbaglia quasi nulla ed in difesa gioca con grande attenzione. Quando sfida Reggio sembra essere abbastanza ispirato.

Maarten Leunen 7: Da un punto di vista personale la sua è stata una partita abbastanza normale, ma è stato utilissimo per la squadra.

Marco Cusin 8: Disputa un’ottima prestazione sia in difesa (dove si dimostra un fattore) che in attacco.

Marques Green 6,5: Gestisce bene il gioco e non commette errori.

Lorenzo Esposito s.v: Solo pochi secondi per lui.

Giovanni Severini 5.5: L’impegno che ci mette è lodevole, ma i risultati lo sono meno.

Levi Randolph 7.5: Il buon Levi, sta man-mano tornando quello di inizio stagione. In difesa risulta essere determinante.

Salvatore Parlato s.v: Pochi secondi per lui, nei quali riesce comunque a prendere un rimbalzo.

Andrea Zerini 5: Al contrario dei suoi compagni non brilla.

Kyrylo Fesenko 10: Semplicemente devastante. Domina contro tutti i lunghi avversari.