Sidigas Avellino-Hapoel Unet Holon 87-78: le Pagelle

Prova tutta cuore e carattere da parte degli uomini di coach Sacripanti

Nel giorno della presentazione della squadra alla città la Sidigas Avellino, batte per 87 a 78 l’Hapoel Unet Holon. In finale sfiderà la New Basket Brindisi, che si sono già affrontate due volte in questo pre-campionato, che ha sconfitto il Latina per 89-74.

La partita è stata una sfida con le due squadre che ci sono date battaglia dal primo all’ultimo minuto, con i cestisti dell’Hapoel che sembravano “indemoniati”, ma alla fine l’ha spuntata la squadra di casa, guidata da Stefano Sacripanti. Ecco le nostre pagelle ai cestisti biancoverdi:

Bruno Fitipaldo 7.5: Dopo un primo tempo giocato in maniera abbastanza anonima, nella ripresa cresce in maniera considerevole e trascina la squadra alla vittoria.

Jason Rich 7: Si accende ad intermittenza, ma lo fa con giocate di grande qualità.

Dezmine Wells 8: A tratti un autentica delizia per gli occhi.

Maarten Leunen 7-: Poco preciso al tiro ma gestisce perfettamente il gioco.

Andera Zerini 8: Costretto a giocare in un ruolo non suo, lo fa in maniera più che positiva.

Ariel Filloy 6.5: A tratti stanco, non fa mancare la sua grinta.

Lorenzo D’Ercole 6.5: Si rende utile alla causa soprattutto in fase difensiva.

Thomas Scrubb 7+: Forse stilisticamente non perfetto, ma con le sue giocate si è reso utilissimo.

Salvatore Parlato s.v: Solo pochi istanti in campo per lui

Maveric s.v: Stesso discorso fattosi con Parlato.