Sidigas Avellino-Juventus Utena 74-64, le Pagelle: Leunen il migliore

Una Sidigas Scandone Avellino tutta cuore batte dopo una dura battaglia la Juventus Utena per 74 a 64 e vola agli ottavi di Champions League scrivendo la storia. Ecco le nostre pagelle dei biancoverdi.

Joe Ragland 8-: Parte benissimo, poi si fa male alla spalla, ma lui è più forte dell’infortunio subito. Con le sue giocate è decisivo per la conquista della vittoria.

Retin Obasohan 6+: Inizia abbastanza bene, poi si spegne.

Adonis Thomas 7+: Talvolta le sue scelte non sono le migliori possibili, ma ha il merito di prendersi le responsabilità senza esitare.

Maarteen Leunen 10: È vero, da 3 non tira benissimo (1/6), ma ha l’immenso merito di fare le giocate giuste al momento opportuno ed in difesa lotta eroicamente. Di grinta e di classe. È fondamentale per la vittoria finale.

Kyryco Fesenko 9.5: Quasi tutti i palloni che tocca diventano canestro, difatti chiude con un eloquente 6 su 8 al tiro dai due punti ed un 2 su 2 ai liberi. Mezzo voto in meno per una difesa non sempre impeccabile e per aver fatto un autocanestro.

Marques Green 7: Guida con sapienza la squadra e da tranquillità a tutti i compagni.

Giovanni Severini s.v: Gioca meno di 2 minuti, impossibile giudicarlo.

Levi Randolph 9: Levi è tornato. Commette alcuni errori banali e sbaglia un facile canestro, nonostante questo però la sua è stata una partita eccezionale.

Andrea Zerini 4: Aveva il compito di non far rimpiangere Cusin ma lo fallisce.