Sidigas Avellino-Juventus Utena, Oldoini: “Partita molto insidiosa”

Ha parlato in conferenza stampa Max Oldoini, l’assistant coach della Sidigas Avellino, alla vigilia della sfida contro la Juventus Utena al PaladelMauro, valevole per la 14° giornata del Girone D della Basketball Champions League.

Ha commentato così la sfida di domani sera: “Contro l’Utena ci aspetta una partita molto insidiosa, non soltanto sull’aspetto tecnico tattico, ma anche per quello psicologico. Infatti noi dobbiamo conseguire soltanto un risultato. Sarebbe un traguardo storico per la società, per la squadra e i tifosi che ci proietterà direttamente agli ottavi finale senza passare dai play-off. I nostri avversari arriveranno con molta voglia di vincere questa partita, per sperare di agganciare il terzo posto nel girone. Dovremo giocare una partita sopra le righe, con grande energia fisica e mentale sia in fase offensiva che difensiva“.

Inoltre, sulla formazione lituana, ha commentato: “La Juventus Utena è una squadra che gioca molto in profondità, fanno un buon lavoro di squadra oltre ad aver un ottimo roster con dei buoni giocatori, anche di esperienza, come quello di Darius Salenga. Giocano una buona pallacanestro fatta di blocchi, tagli e di movimenti, difendendo in pallone in vari modi e sono preparati sotto ogni punto di vista. Il loro percorso in Basketball Champions League è stato condizionato dagli infortuni, la posizione che occupano in classifica non rispecchia le loro prestazioni fatte in questo momento“.

Infine ha aggiunto: “Oltre che a una gara perfetta, avremo bisogno del sostengo di tutti i tifosi, il loro calore sarà un aspetto fondamentale per il raggiungimento di un obiettivo così importante come questo“.