Sidigas Avellino-Mia Cantù 92-86, pagelle: Ragland fa risorgere la Scandone

Molto positive anche le prestazioni di Leunen e Logan

La Sidigas Scandone Avellino, batte la Mia Red Octber Cantù col punteggio di 92 ad 86 nella 26esima giornata di Lega A. Vittoria tutta cuore ed orgoglio, quella della Sidigas, nonostante l’assenza di Kyrylo Fesenko e nonostante qualche momento di grande difficoltà. Ecco le nostre pagelle del match:

Joe Ragland 10: Nella domenica delle palme fa 33 punti (gli anni di Cristo) e fa risorgere la Scandone.

David Logan 9.5: Il collega di Leunen (professore alla facoltà di pallacanestro) delizia la platea con giocate di alta classe.

Adonis Thomas 6: Commette diversi errori, ma non ha mai mollato e ci è piaciuto il suo atteggiamento in campo.

Maarten Leunen 9: Commette qualche errore (forse anche banale), ma considerando quello che ha fatto per il resto, gli errori fatti, gli si possono perdonare benissimo. Nei momenti decisivi sale in cattedra ed è fondamentale per la vittoria.

Marco Cusin 7.5: Gioca un ottima partita sia in attacco che in difesa, ma gli arbitri lo limitano fischiandogli contro alcuni falli davvero molto dubbi.

Marques Green 6+: Si prende solo 3 tiri, ma gestisce la squadra con sapienza.

Retin Obasohan 5: Partita dai risultati mediocri la sua, ma di buona volontà.

Giovanni Severini s.v: Gioca solo pochi secondi.

Levi Randolph 4: Partita davvero pessima la sua. Dimostra di vivere un momento no.

Andrea Zerini 7.5: Gioca un ottima partita difensiva ed anche in fase offensiva non ci è per nulla dispiaciuto.