Sidigas Avellino-Olimpia Milano 80-68 risultato finale (LBA 2016-17)

Sidigas Avellino-Olimpia Milano 80-68. Questo è stato il risultato finale del big match, per il posticipo della 17° giornata della Lega Basket Serie A, che si è disputato questa sera al PaladelMauro.

La squadra di coach Stefano Sacripanti affronta la capolista Milano in questo importantissimo scontro al vertice. Il primo quarto, gli irpini cominciano molto bene e lo chiudono in vantaggio di ben 15 punti sull’Olimpia (30-15). Nel secondo parziale, gli ospiti si rifanno sotto, ma prima del riposo sono ancora i padroni di casa in vantaggio, scendendo leggermente a +11 (47-36). Alla ripresa dell’incontro sono ancora i padroni di casa a fare la partita, chiudendo a +12 su Milano (63-51). I padroni di casa che, nell’ultimo quarto, portano a casa un’importantissimo successo con il risultato finale di 80-68.

La Scandone è stata protagonista di una grande gara che ha visto come protagonista Fesenko, che ha messo a segno bene 20 punti. Ottime anche le prestazioni di Ragland con 18 punti, Obasohan con 14 e Thomas con 11, non bene la gara di Randolph, con 7 punti, e Green con 4. A nulla è servito invece, per la squadra del coach Jasmin Repesa, i 15 punti di Mclean e gli 11 di Radulijica, la formazione lombarda è uscita sconfitta dal PaladelMauro.

La vittoria di questa sera, per i ragazzi di Sacripanti è molto importante, perchè non solo ha permesso di accorciare le distanze da Milano a sole 4 lunghezze, ma ha permesso anche di raggiungere in classifica Venezia, che, nella giornata di ieri, è stata sconfitta per 90-82 sul campo di Capo d’Orlando.

Andamento quarti:

Singoli quarti: 30-15, 17-21, 16-15, 17-17.
Progressione
: 30-15, 47-36, 63-51, 80-68.

Tabellini Finali

Sidigas Avellino: Zerini 3; Ragland 18; Green 4; M. Esposito n.e.; L. Esposito n.e.; Leunen 3; Severini 0; Randolph 7; Obasohan 14; Fesenko 20; Thomas 11; Parlato n.e..

Olimpia Milano: Giardini n.e.; Mclean 15; Dragic 0; Macvan 5; Cinciarini 6; Sanders 3; Abbass Abbass 3; Pascolo 9; Radulijica 11; Kalnietis 9; Fontecchio 2; Simon 5.