Sidigas Avellino-Olimpia Milano 80-68, Sacripanti: “Una gara bellissima”

Ha parlato in conferenza stampa il coach della Sidigas Avellino Stefano Sacripanti, dopo il match di questa sera che ha visto la sua squadra vincere contro l’Olimpia Milano per 80-68, nella gara valevole per il posticipo della 17° giornata della Lega Basket Serie A.

Il coach degli irpini ha commentato così la prestazione dei suoi ragazzi questa sera: “Abbiamo fatto una gara bellissima, partendo sin dai primi minuti con grandissima energia. La nostra qualità è stata quella di attaccare in maniera ben organizzata mettendo molte palle a canestro, inoltre, siamo riusciti a fare degli ottimi tiri. In difesa abbiamo limitato tutte le azioni offensive degli avversari, facendo pressione sulla palla e limitando la loro precisione, forza atletica e fisica“.

Inoltre ha aggiunto: “Abbiamo preso qualche canestro di troppo in fase di contropiede, ma siamo riusciti a gestire bene ogni difficoltà. Con tiri ben costruiti dalla lunga distanza le partite si vincono con più facilità. Quando si rispetta il piano della partita risulta tutto molto più semplice“.

Inoltre, ha commentato la prestazione dei singoli: “Nonostante l’assenza di Marco Cusin pesi tanto alla squadra, Fesenko e Zerini hanno svolto un ottimo lavoro in difesa. Queste sono le classiche partire di Joe Ragland, non si sarebbe perso per nulla al mondo l’occasione di giocare questa gara. Per quanto riguarda Obasohan, quando svolge le cose con la giusta calma riesce a fare delle ottime giocate. Questo non toglie che deve ancora crescere molto“.

Infine, dedica un ringraziamento a tutti i tifosi della Scandone, che, al PaladelMauro, hanno assistito a questo match: “Volevo ringraziare tutti i tifosi che ci stanno dando tantissimo, il loro calore è fondamentale in ogni gara. Giocare in questo palazzetto con un pubblico così gremito riesce sempre a darci l’energia che ci manca. Spero che per le prossime sfide, di vederlo sempre più pieno“.