Sidigas Avellino-Vanoli Cremona, non c’è alternativa alla vittoria

La Scandone sfida l'ultima in classifica, la quale è quasi all'ultima spiaggia

Vincere è questa la parola d’ordine per la Sidigas Scandone Avellino che sabato a partire dalle 20.30 al PaladelMauro, sfiderà la Vanoli Basket Cremona, per quella che come detto da Sacripanti, per i lombardi è una partita praticamente vitale. La squadra biancoverde cercherà la seconda vittoria consecutiva, dopo quella contro Cantù ottenuta domenica scorsa, sempre al Paladelamauro.

La Scandone si troverà di fronte dunque una squadra disperata, la quale rischia seriamente di retrocedere, nulla a che fare dunque con la squadra che lo scorso campionato conquistò il 4′ posto in regular season. Chi però è artefice del proprio destino, pianga se stesso e se la Vanoli si trova in questa situazione di classifica, gran parte della colpa è sua, dato tutte le partite che ha letteralmente buttato via.

Nonostante l’assenza di Kyrilo Fesenko la Sidigas rimane più forte e non di poco della Vanoli, ma per poter vincere deve assolutamente affrontare questa partita con la massima concentrazione ed il massimo rispetto per gli avversari, ma al contempo senza lasciarsi prendere dall’ansia.

Sono due gli ex di questa sfida ed esattamente uno per parte: Marco Cusin e Paul Stephan Biliga. La Sidigas per tentare di conquistare questa vittoria, probabilmente si affiderà per molti minuti al trio GreenLoganRagland, ma tutti i cestisti biancoverdi dovranno dare il loro contributo.