Siena-Avellino 3-0, nuova bocciatura per Andrea De Vito

Si stanno forse cercando troppi alibi per la sconfitta subita contro il Siena, tra chi se la prende con l’arbitro e chi afferma che l’Avellino avrebbe meritato almeno un pareggio. La sconfitta è arrivata anche a causa di molte imprecisioni che sono costate caro ai lupi e a prestazioni incolori di qualche singolo. Come ad esempio quella di Andrea De Vito. L’esterno biancoverde ha giocato dal primo minuto a causa dell’assenza di Zappacostaimpegnato con la Nazionale Under 21, con Bittante spostato sulla destra. La prestazione del giovane ex Milan non è stata sufficiente, ed è stato completamente annullato da Angelo. De Vito non è riuscito a dare un buon contributo alla squadra, rimanendo fermo al palo sulla sinistra senza dare appoggio alle punte. Poche discese sulla fascia e quasi mai un cross, che gli sono costati la sostituzione ad inizio ripresa, per fare posto al più imprevedibile Pape Dia.

presentazione de vito pape dia avellino

Arrivato quest’estate in comproprietà dal Cittadella, De Vito doveva essere il titolare sulla fascia sinistra, ma fino ad ora ha collezionato soltanto 3 presenze. Il giovane classe ’91 sembra non aver mai convinto Rastelli, che ogni volta gli preferisce Luca Bittante, destro naturale. Non dimentichiamo inoltre l’infortunio occorso a Mathias Abero che, una volta tornato disponibile, dovrebbe scalzare l’ex Cittadella nelle gerarchie del mister. L’impressione è che a causa dell’ennesima bocciatura, De Vito dovrà accontentarsi di qui a poco di sedersi in panchina e giocare con il contagocce.

Leggi anche –> Siena-Avellino, Schiavon: “Il 3-0 è un risultato troppo pesante”

Leggi anche –> Siena-Avellino 3-0, Video Gol Giacomazzi e Rosina

Leggi anche –> Siena-Avellino, Giacomazzi: “Avellino squadra fisica che difende molto bene”