Siena-Avellino 3-0, Rastelli: “Partita condizionata dall’arbitro”

Il Siena ha sconfitto l’Avellino questo pomeriggio all'”Artemio Franchi” per 3-0, grazie alle reti realizzate da Guillermo Giacomazzi e Alessandro Rosina (doppietta). Massimo Rastelli, al termine della partita, ha espresso le sue opinioni riguardo il match. Polemiche verso l’arbitraggio di Chiffa, colpevole di non aver espulso il difensore del Siena Dellafiore per un fallo da ultimo uomo su Castaldo. L’Avellino ha protestato vistosamente anche per un presunto fallo di mano in area di rigore. Ecco le parole del mister biancoverde: “Le immagini sul fallo di mano sono molto chiare, anche nell’episodio su Castaldo, era espulsione visto che era fallo da ultimo uomo. Ma ce ne sono stati anche tanti altri che hanno condizionato la gara. Quando una società si lamenta durante la settimana l’arbitro viene condizionato. Questo dispiace perché un mese fa nella riunione con gli arbitri ci hanno chiesto tranquillità e collaborazione. Dispiace e archiviamo velocemente questa partita. Ci può stare una sconfitta contro una grandissima squadra, da domani ripartiamo per la prossima”. Nonostante gli errori arbitrali, il Siena si è comunque reso molto pericoloso in zona offensiva, con Pietro Terracciano che a fine partita è risultato essere il migliore in campo dei lupi.

Massimo Rastelli allenatore Avellino

Rastelli ha apprezzato molto il sostegno dei tifosi, arrivati a Siena non solo dall’Irpinia ma anche dal resto d’Italia e dall’estero: “La cosa più bella è stato l’applauso che i giocatori hanno ricevuto dagli oltre mille tifosi venuti qui, rimane la voglia con cui la squadra ha lottato fino al 95′. Negli spogliatoi ho fatto i complimenti ai miei ragazzi”. Il tecnico ha poi continuato parlando della gara dal punto di vista tattico e sull’impiego di Raffaele Biancolino negli ultimi minuti di gioco: “Abbiamo preso solo un paio di ripartenze perché abbiamo sbagliato due angoli, piccoli errori, ma siamo riusciti a fare la nostra partita e abbiamo anche creato tante occasioni interessantissime. Meglio prenderne tre in una volta che perdere tre volte 1-0. Peccato subire il gol nei primi minuti della ripresa, quello ha chiuso la gara, e poi la terza rete ci ha tagliato le gambe. Ma il punteggio è molto severo. Biancolino non è appesantito, è sempre stato così. È un animale d’area di rigore. Dobbiamo sfruttare le sue caratteristiche“.

Leggi anche –> Siena-Avellino 3-0, le pagelle dei lupi. Terracciano il migliore

Leggi anche –> Siena-Avellino 3-0 (Giacomazzi, Rosina, Rosina), risultato finale

Leggi anche –> Siena-Avellino 3-0, Fabbro: “Bisogna subito ripartire”